Pubblicità

Potrebbe esserci una svolta clamorosa per il Concorso Infermieri Bologna. La FIALS chiede alla Regione Emilia Romagna di annullare l’orale e di ammettere tutti e 4000 gli idonei.

Annulare la prova orale ed assumete tutti i partecipanti del Concorso Infermieri Bologna. E’ la proposta avanzata poco fa da Alfredo Sepe, segretario provinciale del sindacato FIALS. La proposta è stata inviata alla Regione Emilia Romagna e alle aziende sanitarie interessate.

“I partecipanti hanno già fatto la prova scritta e pratica – spiega il sindacalista FIALS – non ha senso fare anche la prova orale, subito dentro 4000 già idonei. Chiediamo di annullare la prova sia per l’emergenza Covid, ma anche perché il personale ha già superato abbastanza prove, bisogna assumere tutti”.

A cosa serve una interrogazione on line? Si chiede Sepe, esponente di spicco del sindacato delle autonomie locali e della sanità: “non può garantire l’imparzialità. Siamo stati l’unico sindacato a chiederlo alle Direzioni Generali, anche perché i reparti scoppiano e sevono nuove risorse. Ci aspettiamo una risposta celere , è arrivato il momento di svoltare”.

Leggi anche:

Concorso Infermieri Bologna 2020: l’orale si farà on line. Si parte dalla lettera K.

1 COMMENT

Comments are closed.