Area pediatrica ospedale Sant’Orsola di Bologna nel caos. OSS a casa e Infermieri ridotti o mortificati da cambi di incarico.

Concorso personale amministrativo Bologna: esulta la FIALS.

? Leggi ? Polemiche al Sant’Orsona di Bologna per la riorganizzazione dell’area pediatrica. Interviene con una nota, Alfredo Sepe, segretario provinciale FIALS.

L’Area Pediatrica dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna sarebbe nel caos stando ad una nota diffusa poco fa sal segretario provinciale della FIALS, Alfredo Sepe. “E’ in atto una riorganizzazione selvaggia, dei servizi, che impatta di fatto sugli operatori e sui cittadini: riassettpo che non coinvolge​ le organizzazioni sindacali, come sancito del contratto collettivo nazionale”. Infermieri e OSS sono confusi e hanno dubbi sul loro futuro lavorativo e di carriera.

Ecco il comunicato della FIALS di Bologna.

Se l’Azienda non blocca subito la riorganizzazione siamo pronti a portare l’Azienda in Tribunale per condotta antisindacale, ai sensi dell’art.28 L.300 del 1970 ecco la nota invita ai vertici del policlini.

Sembra sic et simpliciter evidenziare il restailyng che l’Azienda ha intenzione di operare in tutta l’Area Pediatrica, con evidenti ricadute sul personale, sulla riorganizzazione complessiva dei servizi, sul salario accessorio dei dipendenti e soprattutto in merito all’offerta sanitaria pediatrica a favore dei cittadini del nostro territorio

Insistenti le voci di una eliminazione tout court del turno H24 per gli Operatori Socio sanitari della Neuropsichiatria Infantile, il destino del Pronto Soccorso ostertrico/ginecologico, l’organizzazione complessiva della Sala Operatoria, l’apertura di nuovi posti letto, la gestione della peditria d’Urgenza, la ridefinizione dei processi organizzati gestionali/organizzativi, i carichi di lavoro, le indennità e la produttività individuale.

Visto l’impatto sui professionsiti dell’Area Pediatrica, i riflessi di natura contabile sui fondi contrattuali e le normative relative al confronto con le rappresentanze dei lavoratori, si chiede il congelamento immediato di tutte le disposizioni organizzative/gestionali e di portare l’intera questione Area Pediatrica al tavolo delle trattative sindacali.

Alfredo Sepe
Segretario Provinciale​ FIALS Bologna

Potrebbe interessarti...