Elezioni RSU 2018: come voteranno gli Infermieri Italiani?
Elezioni RSU 2018: come voteranno gli Infermieri Italiani?
Pubblicità

E’ stato differito al 31 gennaio 2021 il termine ultimo per le elezioni relative al rinnovo degli Ordini e delle Federazioni mediche, infermieristiche, ostetriche e delle professioni sanitarie.

E’ stato sancito con apposita Ordinanza il temine ultimo per il rinnovo delle cariche degli Ordini e delle Federazioni nazionali di Medici, Infermieri, Ostetriche, Psicologi, Veterinari e delle altre Professioni Sanitarie.

Ecco l’Ordinanza: LINK.

La notizie è di qualche ora fa. Ovviamente la Presidenza del Consiglio dei Ministri (che ha emanato l’Ordinanza) e la Protezione Civile hanno tenuto conto delle criticità dovute alla Pandemia da Coronavirus, ma oltre non si può andare e ci si deve muovere per eleggere le rappresentanze ordinistiche a livello provinciale, interprovinciale e nazionale.

Nel documento si legge che “a causa del perdurare della situazione epidemiologica, diversi Ordini delle professioni sanitarie e le Federazioni nazionali di riferimento hanno rappresentato al Ministero della salute, la necessità di differire le elezioni per il rinnovamento degli Organi delle medesime, attesi gli elevati rischi di contagio anche connessi agli spostamenti, ivi inclusi quelli per lo svolgimento delle elezioni dei predetti Ordini”.

L’Ordinanza, quindi, stabilisce che, “fatto salvo quanto previsto dall’articolo 31 -bis del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176, il termine di cui all’articolo 2, comma 7, del decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 13 settembre 1946, n. 233 e successive modificazioni, relativo alle procedure elettorali per il rinnovo degli organi degli Ordini delle professioni sanitarie in scadenza non ancora avviate ovvero già avviate e non ancora concluse, è differito al 31 gennaio 2021”.

Ecco l’Ordinanza: LINK.

1 COMMENT

Comments are closed.