Pubblicità

Unità operativa gestita da Infermieri umiliato già all’inaugurazione: il giornale lo definisce un reparto-parcheggio per i pazienti!

Reparto a conduzione infermieristica viene umiliato dalla stampa locale: neanche il tempo di essere inaugurato e si diffonde già un’immagine distorta e pericolosa.

Il nuovo ambiente di cura prende il via all’ospedale San Paolo di Savona e rappresenta un’ottima alternativa alle dimissioni precoci: secondo le intenzioni della Regione è infatti il collegamento tra le cure intensive ed il rientro a casa, cosa che in tantissime realtà in tutta Italia manca.

Questa inaugurazione permetterà ancora una volta ad un team di infermieri di dimostrare la loro professionalità ed autonomia, sempre vicini ai pazienti e alle loro famiglie.

Infatti è previsto un importante coinvolgimento dei caregivers con obiettivi importanti e a tratti innovativi in termini di autonomia e selfcare, con forti investimenti nell’educazione sanitaria.

Un fiore all’occhiello, qualcosa che mancava a Savona.

Peccato però che quel che ha riportato Il Secolo XIX sia di tutt’altra natura.

E l’inaugurazione, patrocinata dalla presenza del governatore Toti, sia titolata descrivendo il reparto come un “parcheggio” per pazienti troppo complessi per andare a casa.

Questa affermazione, che sicuramente non porta in sè dolo, apre ancora una volta il dibattito circa la mancanza di preparazione della stampa generalista rispetto all’informazione sanitaria.

Anche in questo caso vi è disinformazione, aggravata dall’umiliazione dei degenti (evidentemente da “parcheggiare) e per i professionisti e la professione.

Un evento che siamo sicuri vedrà le scuse del quotidiano, molto apprezzato in regione liguria.