Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari preferiscono AssoCareNews.it!

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari preferiscono AssoCareNews.it!
Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari preferiscono AssoCareNews.it!

Buon 2019 a tutti i lettori!

In poco più di 12 mesi di vita il quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it diventa sempre più punto di riferimento per Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, Professionisti Sanitari e Operatori Socio Sanitari. E’ quanto emerge da un sondaggio interno dell’associazione di promozione culturale AssoCareInformazione.it, che ha intervistato dal 1 settembre 2018 al 24 dicembre 2018 ben 8000 operatori della salute. Tutti hanno dichiarato di essere frequentatori abituali di Facebook.

AssoCareNews.it (ACN), come noto diretto dall’infermiere e giornalista Angelo Riky Del Vecchio e coordinato dal web-writer Marco Tapinassi, è nato nel novembre 2017 e in poco più di 12 mesi ha raggiunto le 500.000 visualizzazioni e i 380.000 utenti unici mensili. Si tratta di un record assoluto per una start-up nel settore della comunicazione. ACN è il quotidiano che è cresciuto maggiormente rispetto agli altri competitor nel primo anno di vita.

L’obiettivo dichiarato per il 2019 è quello di raggiungere il milione di utenti unici al mese e di diventare il punto di riferimento assoluto tra i quotidiani italiani o stranieri in Italia.

Gli 8.000 intervistati, tutti operanti nel Servizio Sanitario Nazionale (68% donne, 32% uomini di età compresa tra i 23 e i 63 anni), hanno dichiarato di seguire quotidianamente i giornali infermieristici e sanitari on line (anche attraverso le APP).

Tra questi preferiscono seguire prevalentemente:

  • AssoCareNews.it (ACN) > 33%;
  • NurseTimes.org (NT) > 31%;
  • Nurse24.it (N24) > 23%;
  • Altri quotidiani > 13%.

Per il nostro quotidiano è un record assoluto e motivo di grande orgoglio. Merito di tutto questo? Una redazione affiatata, Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti Sanitari e della Formazione che si sono messi in gioco e hanno creato l’alternativa italiana ai francesi di Nurse24.it (che è ad oggi di proprietà del Groupe Profession Santé, ex-Izeos). Quest’ultimo quotidiano ha deciso da agosto di rivolgersi al grande pubblico acquistando traffico su Google perché costretto ad essere a tutti i costi il numero uno.

AssoCareNews.it è gestito da una associazione di volontariato e non dispone dei milioni di euro della multinazionale francese. La crescita esponenziale del nostro quotidiano ha dimostrato, tuttavia, con i dati alla mano che servono idee per produrre lettori reali.

Al secondo posto nel nostro sondaggio si è piazzato NurseTimes.org, il quotidiano vicino al presidente dell’Ordine degli Infermieri della BAT, Giuseppe Papagni, e dell’amico Massimo Randolfi, che si difendono bene e che stanno dimostrano assieme ad ACN che è possibile fare buona informazione senza comprare letture e lettori.

Noi ci accontentiamo di quello che abbiamo realizzato con le nostre forze. Passo dopo passo stiamo scalando una vetta che tutti ci dicevano lontana, ma che è sempre più vicina.

A tutti voi buon anno!

Potrebbe interessarti...