Pubblicità

Percorso ERAS: il recupero rapido post chirurgia al via anche nell’AUSL Parma!

Il percorso ERAS – acronimo di Enhanced Recovery After Surgery ossia Recupero Rapido dopo Chirurgia,  –  attivo in Emilia Romagna solo in taluni ospedali – è partito con la formazione di un equipe di sanitari del presidio nosocomiale dell’AUSL di Parma, che esercitano all’Ospedale di Vaio ed al Santa Maria di Borgotaro. 

E’ un iter che vede coinvolti: chirurghi, anestesisti, infermieri, fisiatri, fisioterapisti e nutrizionisti per il trattamento delle patologie colon-rettali.

L’auspicio è di poter garantire in tempi brevissimi (2-3 giorni) dall’intervento, la totale ripresa dell’autonomia del soggetto operato.

Gli step essenziali di tale protocollo condiviso sono: l’assunzione di integratori immunostimolanti nei cinque giorni che precedono l’intervento; particolari esercizi fisici prima e dopo l’intervento;  il ricorso alla chirurgia laparoscopica (mini invasiva); l’adeguata monitorizzazione del dolore post-operatorio, la ripresa della mobilizzazione e dell’alimentazione fin da subito.

Al  nosocomio di Vaio di Fidenza sono al momento una decina le persone che fino ad oggi hanno usufruito di questo percorso.

La prospettiva lungimirante dell’AUSL di Parma è di poter estendere il programma ERAS per la gestione di altre tipologie chirurgiche, ortopediche ed urologiche in primis.