Ordine Infermieri Milano diffida il Giornale di Monza

Ordine Infermieri Milano diffida Giornale di Monza.
Ordine Infermieri Milano diffida Giornale di Monza.

L’Ordine degli Infermieri di Milano – Lodi – Monza – Brianza diffida apertamente il Giornale di Monza e annuncia l’azione legale nel caso in cui la testata non rettificherà quanto scritto ai danni della Professione Infermieristica in un suo recente servizio.

Come si ricorderà l’articolo parlava di paziente e della decisione di un Infermiere di non pulirlo dopo il vomito e addirittura di non aver provveduto a ripulire il pavimento della stanza dallo sporco procurato dall’emesi.

Seguirono una serie di polemiche, anche sui social, e intervenne a diffidare il giornale anche il Sindacato FIALS di Milano. Qualche ora fa la decisione dell’OPI milanese: “L’ordine delle professioni infermieristiche di Milano – Lodi – Monza e Brianza con la presente invita la vostra redazione ad una immediata rettifica dell’articolo di giornale dal titolo “Il San Gerardo chiede scusa. Paziente lasciato nel suo vomito. La Dirigenza ospedaliera ha richiamato l’infermiere negligente”, apparso sulla vostra testata giornalistica di Monza in data 3 agosto 2018. – scrive il neo-presidente Pasqualino D’Aloia – Tale articolo risulta diffamatorio verso tutta la categoria infermieristica, nonché dannoso ai fini dell’immagine e dei valori che la figura del l’infermiere rappresenta. Pertanto, al fine di non procedere per vie legali, si chiede un immediato riscontro in merito. In assenza di risposte, l’ordine delle professioni infermieristiche in rappresentanza degli oltre 25000 iscritti, si vedrà costretto ad adire le vie legali”.

Staremo a vedere cosa accadrà.

Potrebbe interessarti...