histats.com
martedì, Giugno 22, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriObbligo vaccinazione Medici e Infermieri. OPI Torino: "no favorevoli all'immunizzazione; l'infermiera reticente...

Obbligo vaccinazione Medici e Infermieri. OPI Torino: “no favorevoli all’immunizzazione; l’infermiera reticente non ci rappresenta”.

OPI Torino: «Ecco la posizione dell’Ordine in ottemperanza al decreto legge sull’obbligo di vaccinazione per medici e infermieri».

Massimiliano Sciretti, presidente dell’Ordine delle Professioni infermieristiche di Torino, vuole fare chiarezza dopo l’intervista uscita venerdì mattina (23 aprile) sul quotidiano “La Repubblica”.

Un articolo nato come replica alle dichiarazioni apparse il giorno prima di una infermiera 40enne che lavora in un grande ospedale pubblico e che ha annunciato apertamente di non vaccinarsi. L’infermiera si è rivolta a un avvocato per valutare le strade per resistere all’obbligo di vaccinazione, scattato lo scorso 1 aprile per il sanitari.

«Dichiarazioni come quelle fatte dall’infermiera sulle pagine di Repubblica – aggiunge il presidente – sono da considerarsi gravi perché veicolano dubbio e perplessità sui vaccini e sono anti-scientifiche. Ma ovviamente OPI Torino non deciderà in modo autonomo: ci atterremo invece al decreto che sancisce l’obbligatorietà dei vaccini anti-Covid per chi esercita professioni sanitarie e valuteremo il percorso da intraprendere proprio sulla base di quanto indicato in quel documento».

Il Presidente Sciretti tiene a precisare che l’intervista fa quindi riferimento a quel singolo caso e non va generalizzata: «Fortunatamente si tratta di pochi casi isolati di reticenza che tuttavia mettono a rischio personale e pazienti. Un comportamento inaccettabile che va contro il nostro codice deontologico».

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394