histats.com
giovedì, Settembre 16, 2021
Pubblicità
HomeIn evidenzaMuore Infermiere in moto dopo uno scontro con un'auto. Aveva appena 27...

Muore Infermiere in moto dopo uno scontro con un’auto. Aveva appena 27 anni e lavorava nel 118.

A nulla sono serviti i soccorsi. Gabriele Mimmi, Infermiere di 27 anni, è deceduto per i postumi di un incidente frontale tra la sua moto e un’auto. Lavorava nel Servizio 118.

Ha perso la vita dopo un tremendo incidente frontale tra la sua moto e un’auto. L’Infermiere Gabriele Mimmi, 27 anni, non ce l’ha fatta. Lavorava al Servizio di Emergenza Territoriale (118) dell’Area Omogenea Emilia Est. A nulla sono serviti i soccorsi dei colleghi.

Gabriele è morto in ospedale dopo un incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio verso le 18, a Pianoro, nel Bolognese.

Il collega stava percorrendo in sella alla sua moto via Nazionale, nei pressi di via del Sassetto, quando si è scontrato con un’auto guidata da un 72enne che da una stradina stava prendendo la strada principale. Troppo gravi le ferite riportate nella caduta, l’uomo è morto poco dopo in ospedale.

Immediato l’intervento del 118. Immediatamente giunte sul posto il Mike (automedica), due ambulanze India (con Infermiere a bordo), i carabinieri e i vigili del fuoco. Trasferito all’Ospedale Maggiore, il 27enne è deceduto subito dopo il ricovero.

Gabriele si era sposato da poco. Aveva una figlia di un anno. Era molto conosciuto per la sua attività di soccorso e di coordinamento nella centrale operativa del 118, e di volontariato della pubblica assistenza di Pianoro.

La raccolta fonda per sostenere la famiglia.

I colleghi della Centrale operativa 118 Area Omogenea Emilia Est hanno avviato una raccolta di fondi sul web per i familiari che in poche ore ha raggiunto e superato le 4000 euro. Per aderire: LINK.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394