histats.com
venerdì, Settembre 17, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriMimma, Infermiera: "quelle mascherine farlocche sono un insulto per la professione e...

Mimma, Infermiera: “quelle mascherine farlocche sono un insulto per la professione e per il cittadino”.

Covid, Sternativo (Fials): Siamo andati nei reparti Covid con mascherine farlocche per mesi, noi operatori non ascoltati.

Le mascherine farlocche? “Noi operatori sanitari abbiamo continuato a fare segnalazioni su queste mascherine ma continuavano a dirci che andava tutto bene, onde poi scoprire che invece sono state ritirate 90mila mascherine da un ospedale piuttosto che dall’altro. Siamo andati nei reparti Covid con quelle mascherine per mesi”. Lo ha denunciato Mimma Sternativo, infermiera e segretario Fials Milano Area Metropolitana ai microfoni di Rete 4. Il suo intervento è andato in onda il 13 aprile durante il programma Fuori dal coro, condotto da Mario Giordano, che si è occupato del caso dei dispositivi filtranti non a norma distribuiti dalla struttura dell’ex commissario Domenico Arcuri.

Queste mascherine del tipo FFP2/KN95 filtrerebbero meno di quelle chirurgiche – stando alle dichiarazioni del perito intervistato dalla giornalista Marianna Canè nel servizio – e sono finite negli ospedali, nelle Aziende sanitarie e persino nelle RSA. Un fatto gravissimo, anche perché il personale sanitario impegnato in prima linea si è contagiato massicciamente, lasciando sul campo centinaia di vittime del dovere. Ma che il materiale non andasse bene, se ne erano accorti da tempo medici e infermieri, che già mesi fa avevano chiesto rassicurazioni all’Inail proprio su alcuni dei modelli, in seguito risultati pericolosi e sequestrati.

*Il servizio è disponibile al seguente LINK.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394