histats.com
domenica, Ottobre 2, 2022
HomeIn evidenzaLa nascita del Super-OSS segna la fine dell'Infermieristica Italiana. Ora noi possiamo...

La nascita del Super-OSS segna la fine dell’Infermieristica Italiana. Ora noi possiamo aspirare solo a diventare mini-Dottori.

Pubblicità

Ci scrive Riccardo, Infermiere: “credo seriamente che la nascita del Super-OSS segnerà la fine dell’Infermieristica in Italia; ora possiamo aspirare a diventare mini-Dottori”.

Egr. Direttore,

leggo da mesi le polemiche sulla nascita del Super-OSS in Veneto e sono meravigliato per il silenzio assoluto della dirigenza infermieristica e ordinistica in merito a questa questione. La nascita di questa nuova figura professionale a mio avviso segna la fine della professione Infermieristica.

Ora non ci resta che provare a fare un passo in avanti e cercare di diventare mini-Dottori o Super-Infermieri con competenze medica, altrimenti per noi sarà una catastrofe dal punto di vista lavorativo e non solo.

Prevedo già migliaia e migliaia di disoccupati tra gli Infermieri. Le aziende, soprattutto nel privato, tenteranno di assumere o di formare sempre più Super-OSS: costano meno, fanno le stesse cose che fanno gli Infermieri e soprattutto obbedisco agli ordini.

Sono avvilito per quanto sta accadendo e prevedo ulteriore confusione di ruoli tra Infermieri e personale di supporto, che a questo punto possono festeggiare la quasi totale autonomia.

Questo è tutto. Speriamo bene, ma vedo un futuro molto nero per tutti noi che abbiamo studiato tre anni, ci siamo masterizzati più volte e abbiamo conquistato anche la laurea magistrale o il dottorato di ricerca. Oggi sono tutta carta straccia.

Riccardo, Infermiere

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394