histats.com
lunedì, Novembre 28, 2022
HomeIn evidenzaLa lettera di un Infermiere: quando non si interviene a mandare a...

La lettera di un Infermiere: quando non si interviene a mandare a casa un mafioso forse si è collusi.

Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un Infermiere siciliano: quando non si interviene a mandare a casa un mafioso forse si è collusi.

Egr. Direttore,

se la dirigenza di quell’ospedale siciliano non interviene è chiaro che è collusa. Quanti dirigenti infermieristici, quante direzioni sono colluse con la politica o con qualcos’altro, soprattutto quante assunzioni sono “pilotate”?

Diciamo la verità, non siamo ipocriti con questi articoletti, logico che poi bisogna abbassare lo sguardo o girarsi.

Nessuno difenderà gli Infermieri in caso di contenziosi, anzi la dirigenza ti punirà. Ecco un altro motivo per cambiare professione.

I.M., Infermiere

Leggi anche:

Entra di notte in ospedale: Infermieri e OSS non possono stare tranquilli.

RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394