Pubblicità

La Liguria premia gli Infermieri-Leader e lo fa durante la seconda edizione del Genova University Nursing Honor Society (GNHS). Presente la presidente FNOPI Barbara Mangiacavalli.

Successo per la seconda Conferenza Internazionale Genova University Nursing Honor Society (GNHS), che quest’anno si è occupato strettamente di Leadership Infermieristica promossa in contesto lavorativo. Un buon leader favorisce la realizzazione e la soddisfazione dei bisogni del professionista.

La conferenza, promossa come sempre dalla prof.ssa Loredana Sasso (Università degli Studi di Genova, l’infermiera contemporanea più nota nel mondo professionale internazionale), aveva ed ha l’obiettivo di coinvolgere la comunità infermieristica del nostro Paese nel contesto planetario sulla necessità di promuovere la leadership in tutti gli ambiti:

  • clinici;
  • formativi;
  • organizzativi;
  • di ricerca.

All’evento hanno preso parte anche la presidente della Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI), Barbara Mangiacavalli, e il presidente del Comitato Infermieri Dirigenti, Bruno Cavaliere.

Mangiacavalli ha ricordato nel suo intervento che in Italia non vi è una sola professione infermieristica, ma 450.000 professionalità differenti, che rappresentanti un vero e proprio tesoro esperienziale da custodire.

Tra gli obiettivi emersi oggi: quello di colmare il divario, il ruolo della Leadership Infermieristica nel supportare l’eccellenza nelle cure fondamentali e nella prevenzione delle cure mancate.

La conferenza ha ospitato lo stand della rivista internazionale Journal of Nursing Management, edita da Wiley&Sons Inc.

I poster presentati oggi dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Genova, come noto diretto dal collega Carmelo Gagliano, dall’Associazione Gaia e dalla Cives hanno riguardato e riguardano la leadership formativa. I formatori-infermieri trasmettono quotidianamente la motivazione che spinge all eccellenza di questa professione.

Tra i lavori presentati oggi vi è sicuramente da apprezzare quello dei colleghi infermieri Federica Putzu, Massimo RonchettiLorenzo Stagnaro, Bruna Crepaldi, Rodica Maria Costi, Alessandro Cataldo, Maura De Ferrari e Carolina Damasio dell’OPI di Genova.

Bel lavoro ragazzi: leader si nasce!