Infermieri e Medici Polizia di Stato studiano Prehospital Trauma Care

Infermieri e Medici Polizia di Stato studiano Prehospital Trauma Care.
Infermieri e Medici Polizia di Stato studiano Prehospital Trauma Care.

Si è svolta nella mattinata di sabato, presso la Caserma Marconi della Polizia di Stato, il corso teorico pratico ‘Soccorso in emergenza extraospedaliera approccio al paziente traumatizzato’ organizzato dalla Questura di Cremona in collaborazione con gli istruttori dell’Anpas Lombardia, della Croce Verde di Cremona e con il Medico Principale della Polizia di Stato, Nello Danilo Vicidomini, dirigente dell’Ufficio Sanitario Provinciale.

Il corso riservato esclusivamente a Medici ed Infermieri della Polizia di Stato giunti da molte regioni d’Italia (Questure, Scuole e Reparti Mobili) rientra nel progetto di formazione e aggiornamento professionale promosso in questi anni dal Questore di Cremona, Gaetano Bonaccorso, che ha accolto i partecipanti e ha dato inizio ai lavori evidenziando la stretta sinergia e collaborazione tra il personale sanitario e gli operatori di polizia.

Obiettivo del corso, come introdotto dal Dirigente Superiore Medico della Polizia di Stato, Antonio Santo De Simone, coordinatore Sanitario delle Regioni Lombardia ed Emilia Romagna, è il raggiungimento, per il personale sanitario, dell’acquisizione delle corrette tecniche di soccorso, i protocolli internazionali standardizzati per soggetti traumatizzati connesse alle esigenze delle forze di polizia impiegate nei numerosi scenari operativi (ordine pubblico, antiterrorismo, incidenti stradali, calamità naturali) al fine di ridurre la mortalità nella prima fase dell’intervento e limitare i danni secondari evitando manovre incongrue.

Il vice sovrintendente Tecnico della Polizia di Stato, Matteo Bisignano, infermiere presso il III Reparto Mobile di Milano ha tenuto un dettagliato modulo sulle tipologie di Ambulanze e dei dispositivi in forza alla Polizia di Stato. Successivamente l’infermiere, Mattia Balboni, docente dell’Anpas Lombardia insieme ad istruttori qualificati ha formato i 40 discenti che hanno superato la prova teorica e soprattutto quella pratica acquisendo l’abilitazione sul Prehospital Trauma Care.

Fonte: Cremonaoggi.it

Potrebbe interessarti...