Infermieri e Magalli: la Rai chieda scusa alla nostra professione

Infermieri e Magalli: la Rai chieda scusa alla nostra professione.
Infermieri e Magalli: la Rai chieda scusa alla nostra professione.

Cosa è l’operatore socio sanitario? Una specie di infermiere“. Con questa frase il presentatore RAI Giancarlo Magalli offende una intera professione e manda su tutte le furie tantissimi Infermieri ed Infermieri Pediatrici che da anni si battono per riconoscimenti che stentano a sopraggiungere anche per “colpa” dei mass-media generalisti. Domenica In chiamata a chiedere ufficialmente scusa, ma il presentatore peggiore le cose sul suo profilo Facebook.

“Madonna e come siete tutti permalosi! Io ho chiesto al concorrente e lui ha detto di sì. Prendetevela con lui” – ha risposto Magalli sul suo profilo Facebook rispondendo alle richieste di chiarezza e di scuse dei colleghi Infermieri e anche di qualche OSS. 

Per AssoCare.it, associazione infermieristica nazionale che si occupa di formazione e di informazione, si è giunti al momento in cui la TV, le Radio e le Testate italiane devono capire che offendendo la professione infermieristica offendono oltre 450.000 persone. E per questo devono essere chiamati a risarcire l’immagine lesa degli Infermieri e degli Infermieri Pediatrici.

La nostra organizzazione chiede l’intervento della FNOPI perché si faccia portavoce nei confronti del sistema radiotelevisivo pubblico e scenda in campo a condannare Magalli per questa gaffe e chieda alla RAI di rimediare formalmente con la stessa evidenza mediatica.

La FNOPI, secondo notizie informali, chiederà presto alla Rai, a Mediaset, al gruppo La7 e al gruppo Sky di monitorare le trasmissioni di intrattenimento non giornalistico perché non ledino più direttamente o indirettamente l’immagine dell’Infermiere.

“Cosa è l’operatore socio sanitario? Una specie di infermiere”. Questa frasce che ha fatto infuriare due classi lavorative che operano in ospedali e sul territorio: Infermieri ed OSS. I primi non sono i secondi e viceversa. I secondi non possono fregiarsi del titolo di Infermiere perché restano Operatori Socio Sanitari e non possono millantare ruoli che non hanno.

A pronunciarla, come dicevamo, è stato domenica scorsa Magalli a “Domenica In“, mentre parlava con un ospite che di lavoro faceva proprio l’Oss. Non sono mancate, ovviamente, le polemiche sui social-network, che ancora restano ferocissime. Poi il presentatore ha cercato di rimediare attraverso il suo profilo Facebook ufficiale, ma ha peggiorato la situazione.

Ad oggi, per finire, nessuna smentita o scuse pubbliche da parte del presentatore, dei responsabili della trasmissione e della stessa RAI. Attendiamo fiduciosi.

Per vedere il video incriminato: LINK

Potrebbe interessarti...