Pubblicità

Gli Infermieri del Pronto Soccorso del Cardarelli di Napoli sono sul piede di guerra: “qui è un caos. De Luca stia zitto”.

Gli Infermieri del Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli sono sul piede di guerra. Vincenzo De Luca, governatore della Campania, di recente aveva annunciato che sarebbero sparite le barelle e le code nei corridoi del PS, ma nulla di tutto ciò è avvenuto. A documentarlo le telecamere di Striscia la Notizia, la trasmissione scandalistica di Canale 5.

L’inviato Pino Abete ha realizzato un apposito servizio con cui si dimostra che gli Infermieri sono allo stremo. Ognuno di loro dovrebbe occuparsi mediamente di 6 pazienti, ma in realtà ne segue almeno 30.

In più manca tutto in PS. Mancano i presidi sanitari, ma mancano anche le posate e addirittura le coperte, che chi si rivolge alla struttura deve preventivamente portare da casa.

“Qui in Pronto Soccorso è tutto un casino – spiegano gli Infermieri – De Luca avrebbe fatto bene a starsene in silenzio, serve assumere altri colleghi, ormai siamo allo tremo delle forze”.

Un caos, insomma, che nessuno riesci a migliorare. Ecco il servizio di Striscia la Notizia: LINK.