histats.com
giovedì, Settembre 23, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriInfermieri bolognesi pronti a rilanciare la professione dal basso. "Infermieri in Ordine"...

Infermieri bolognesi pronti a rilanciare la professione dal basso. “Infermieri in Ordine” si candida a guidare l’OPI.

La Lista “Infermieri in Ordine” pronta a conquistare l’OPI di Bologna. Si tratta di un gruppo di professionisti seri e preparati che vogliono rilanciare la professione partendo da aumenti stipendiali, abbattimento tassa iscrizione e no al demansionamento. Si vota il 13, 14 e 15 dicembre 2020. #Cambiamorotta!

La Lista “Infermieri in Ordine” pronta a conquistare l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna. Si tratta di un gruppo di professionisti e amici, seri e preparati, con la grinta giusta per rilanciare la categoria nel pubblico e nel privato.

Alcuni di loro si sono ammalati di Covid-19, altri sono impegnati tutti i giorni in prima linea o nei luoghi decisionali che contano per fronteggiare l’avanzata del Coronavirus.

Se Bologna e l’Emilia Romagna ha superato la fase più critica della seconda Pandemia è anche grazie a queste ragazze e a questi ragazzi, che con lo spirito di gruppo e del dovere si sono messi a disposizione di chi soffriva e soffre per un virus pericoloso.

Ecco le date e l’ubicazione dei seggi:

13 Dicembre 2020, dalle ore 08.00 alle ore 19.00 presso la sede OPI Bologna – Via Giovanna Zaccherini Alvisi, 15/B 40138 Bologna.

14 Dicembre 2020, dalle ore 08.00 alle ore 19.00 presso la Biblioteca dell’Ospedale Maggiore di Bologna – Piano zero – Largo Bartolo Nigrisoli, 2, 40133 Bologna.

15 Dicembre 2020, dalle ore 08.00 alle ore 19.00 presso la sede OPI Bologna – Via Giovanna Zaccherini Alvisi, 15/B 40138 Bologna.

L’Assemblea, in terza convocazione, risulterà valida qualunque sia il numero degli/delle iscritti/e che hanno votato.

Chi sono quelli della Lista “Infermieri in Ordine”?

“Siamo pronti a conquistare l’Ordine degli Infermieri di Bologna e restituirlo ai suoi legittimi proprietari: gli Infermieri e gli Infermieri Pediatrici che operano tutti i giorni negli ospedali, nelle cliniche, nelle case di riposo, nelle RSA, nelle Aziende Servizi alla Persona, nei centri riabilitativi, a domicilio e sul territorio bolognese e imolese, come dipendenti o in regime di libera professione” – riferisce la Lista in una nota diffusa poco fa agli organi di informazione.

Portavoce del movimento è Giulia De Francesco, Infermiera, web-writer e Studente Magistrale.

Infermieri in Ordine è nata grazie all’apporto di vari rappresentanti del mondo associazionisticO, della formazione e del sindacato. Vogliamo Cambiare rotta e chiudere definitivamente con le passate gestioni dell’opi” – aggiungono dal movimento. Il gruppo Si dichiara fin da subito “apolitico e asindacale”.

Con lei ci sono tanti giovani e meno giovani, che vogliono cambiare la professione partendo dalla base, da coloro che -soprattutto nel periodo più buio della Pandemia da Covid- sono stati mandati in prima linea a combattere il Coronavirus spesso senza armi e senza scudi.

La lista vuole riconsegnare l’OPI nelle mani di chi tutti i giorni è accanto alle persone, le assiste e le cura percependo uno stipendio poco più alto di quello di un operaio.
E lancia l’hashtag #cambiamorotta.

“L’Ordine degli Infermieri di Bologna (e PROVINCIA) deve ridare speranza e dignità a chi le ha perdute – aggiungono dalla Lista Infermieri in Ordine – la nostra lista rappresenta un po’ tutte le strutturE: ospedali di Bologna e Imola, settore pubblico e privato, Aziende Servizi alla Persona e Libera Professione, senza dimenticare il territorio e l’ambito specialistico”.

Il Programma e quando votare la lista.

Il suo programma si basa su 12 punti essenziali e può essere approfondito sul portale www.infermierinordine.it.

I Candidati.

Consiglio Direttivo:

  1. Astorino Giuseppe (Libera Professione)
  2. Bichi Francesco (AUSL)
  3. Bui Virna (AOSP)
  4. Clemeno Damiana Cosima (AOSP)
  5. Dara Vita (AOSP)
  6. De Francesco Giulia (AUSL)
  7. De Pandis Stefano (AUSL)
  8. Di Quinzio Paolo (IOR)
  9. Melia Vincenzo detto “Fabrizio” (AUSL)
  10. Mengoli Simona (AOSP)
  11. Pierro Biagio (AOSP)
  12. Saporito Francesco (AUSL)
  13. Saviano Michele (AUSL)
  14. Sofritti Barbara (AUSL)
  15. Zanuto Stefano (AOSP)

Commissione Albo Infermieri:

  1. Calculli Maria Doriana (Montecatone)
  2. Carmagnini Monica (AUSL)
  3. Cerbo Bernardino (AUSL)
  4. De Feudis Patrizia (AOSP)
  5. Del Vecchio Annanunzia (AUSL)
  6. Furlini Paola (AUSL)
  7. Marrocchella Angelo (IOR)
  8. Neri Giuseppe (Libera Professione)
  9. Pisapia Quirino (ASP)

Revisori dei conti:

  1. Auriemma Antonio (AOSP)
  2. Callea Salvatore (AOSP)
  3. Straface Enza (AUSL)

Come si vota.

Per saperne di più: www.infermierinordine.it

Leggi anche:

Infermieri in Ordine Bologna: si punta su abbattimento del 50% della tassa OPI, aumenti di stipendio e assicurazione colpa grave gratuita.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394