histats.com
venerdì, Luglio 1, 2022
HomeIn evidenzaInfermiere, OSS e Professioniste Sanitarie: l'89% dichiara di aver subito molestie sessuali...

Infermiere, OSS e Professioniste Sanitarie: l’89% dichiara di aver subito molestie sessuali sul lavoro.

Pubblicità

Infermiere, OSS e Professioniste Sanitarie: l’89% dichiara di aver subito molestie sessuali sul lavoro. Essere donna è oscenamente dura anche in Sanità.

Molestie sessuali sul lavoro, le lavoratrici della sanità non sono risparmiate dal fenomeno.

Lo evidenzia un’indagine fra oltre 9.000 Infermiere, Operatrici Socio Sanitarie e Professioniste Sanitarie del database di assocareinformazione.it.

La notizia delle telecamere nascoste negli spogliatoi femminili di Foligno hanno riacceso un tema scomodo a molti.

Ecco allora che durante la giornata di oggi, oltre 9345 delle 25.000 intervistate, ha risposto alle nostre domande riguardo la loro esperienza.

Tasso altissimo di molestie.

Ben l’89,4% di rispondenti ha ammesso di aver ricevuto molestie e ricatti sessuali sul luogo di lavoro.

Di queste soltanto il 4,3% in fase di assunzione mentre il restante 95,7% è arrivato durante il periodo lavorativo.

Tra i rei della molestia vi sono colleghi (50,3% dei casi), superiori (36,9%) e pazienti/caregivers (22,8%).

Il 99,3% dei molestatori è risultato di sesso maschile, contro lo 0,7% di sesso femminile.

Quali molestie?

Rispondendo ad un elenco a risposta multipla con la possibilità di inserire un nuovo item e con la possibilità di indicare più voci (massimo 3), sono risultate fra le molestie più diffuse:

  • Palpeggiamento (82,3%);
  • Baci non autorizzati (32,6%);
  • Proposte indecenti (84,9%);
  • Avvicinamento immotivato col corpo (16,9%);
  • Insinuazioni (24,1%);
  • Stalking (31,9%);
  • Gesti osceni (93,2%).

Mentre fra le opzioni proposte dalle rispondenti, sono riassumibili tentativi di sequestro in locali isolati, messa in giro di voci inerenti la vita sessuale privata, rivendicazione di furto di indumenti personali, invio non richiesto di immagini dei propri genitali.

A qualcuno potrebbe far sorgere un sorriso ma non c’è niente da ridere e la nostra redazione è orgogliosa di fare la propria parte nel far emergere.

Cosa ne pensate di questi dati? Fatecelo sapere a [email protected]

 

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

3 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394