histats.com

Infermiere Psichiatrico accusato di violenza sessuale: è innocente perché i fatti non sussistono!

Infermiere Psichiatrico accusato di violenza sessuale: è innocente perché i fatti non sussistono!
Infermiere accusato di violenza sessuale: è innocente perché i fatti non sussistono!

L’uomo è già in pensione da qualche anno. Era accuso di aver abusato di un’assistita.

Un Infermiere Psichiatrico accusato di violenza sessuale nei confronti di una assistita è stato scagionato dalla Corte d’Appello di Firenze perché in sostanza il fatto non sussiste. Si tratta di Francesco Tambellini. La sentenza ribalta quella di primo grado del 2016 che aveva condannato a 6 anni un collega della Psichiatria di Lucca per abusi sessuali su una assistita. Fin da subito si rivelò un caso molto delicato. Fu messa in discussione la professionalità dell’uomo e lesa l’immagine dell’intero ospedale “Campo di Marte”.

La denuncia, che era stata presentata dalla donna nel 2014, aveva dato il via all’indagine e poi al processo – si legge su Lucca in Diretta – con quella pesante sentenza di primo grado.

Il 4 aprile 2019 l’infermiere Psichiatrico Francesco Tambellini, ormai in pensione da qualche anno, ha potuto tirare un sospiro di sollievo: i giudici della Corte di appello lo hanno assolto con formula piena perché non sono mai avvenute molestie né tanto meno violenze da parte dell’uomo sulla paziente. Un risultato ottenuto dall’avvocato penalista Andrea Da Prato, incaricato per la difesa: “Sono molto felice per come si è conclusa questa vicenda, che è stata anche emotivamente complessa per il mio assistito. Tambellini – ha commentato Da Prato – era stato condannato dal tribunale di Lucca sulla base di una dichiarazione e di tre testimoni tutte riconducibili per prossimità alla parte che si dichiarava lesa. A favore dell’infermiere, già nel primo processo, furono invece chiamate a testimoniare ben tredici persone che affermarono l’impossibilità dei fatti. Una sentenza assurda e ribaltata in secondo grado. Nei giorni scorsi è stata restituita dignità sia all’uomo, sia all’infermiere stimato da tutti per la sua correttezza e afffidabilità”.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394