Pubblicità

Una Infermiera di 51 anni è caduta in casa e ha perso i sensi dopo aver battuto la testa violentemente. Il suo cane la salva allertando i vicini abbaiando. Ora è ricoverata a Bari e non è più in pericolo di vita.

Una Infermiera di 51 anni deve ringraziare il suo cane per averla salvata da morte certa dopo un malore e dopo un brutto trauma cranico. E’ accaduto qualche ora fa a Modugno, in provincia di Bari, dove una collega se l’è vista brutta dopo una precipitosa caduta in ambito domestico.

Il cane, abbaiano, è riuscito ad attirare l’attenzione dei vicini, che hanno potuto così allertare i soccorsi.

L’Infermiera, iscritta all’OPI di Bari, lavora presso l’ospedale San Paolo di Bari. Secondo chi ha ricostruito i fatti la donna è caduta in casa battendo violentemente la testa e perdendo i sensi per diverse ore. L’abbaiare continuo ed insolito dell’animale ha insospettito i dirimpettai, che hanno chiamato i Carabinieri.

Gli uomini dell’Arma hanno subito allertato il Servizio 118 e i Vigili del Fuoco, che sono riusciti ad entrare in casa e a soccorrere in tempo la collega, portata in codice rosso al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Di Venere” di Bari. La prognosi resta riservata.

La 51enne vive da sola con il suo cane, che ora è stato affidato temporaneamente ad alcuni condomini. Un cane eroe che ha salvato una Infermiera eroina, che da marzo si sta battendo assieme agli altri colleghi contro il Coronavirus.

Tutto è bene quel che finisce bene.

1 COMMENT

Comments are closed.