histats.com
sabato, Ottobre 23, 2021
Pubblicità
HomePrimo PianoCronacaInfermiera no vax intubata, è grave. Il Direttore Generale: Vorremmo spendere le...

Infermiera no vax intubata, è grave. Il Direttore Generale: Vorremmo spendere le nostre energie per altro.

Infermiera no vax intubata. Direttore Generale: Verifiche e sospensione per dipendenti non vaccinati, vorremmo spendere le nostre energie per altro.

Infermiera no vax intubata, è grave ma stabile in rianimazione.

Succede all’ospedale Santorso, in provincia di Vicenza.

La collega, 61 anni e nessuna patologia rilevante, non si era sottoposta al vaccino e adesso sta combattendo tra la vita e la morte.

Il direttore generale Carlo Bramezza commenta duramente l’evento.

Al Giornale di Vicenza ha dichiarato “Sono sempre più sconfortato. Spero che almeno questo caso convinca i renitenti a scegliere la strada del vaccino, anche tra i dipendenti dell’azienda Ulss 7. Purtroppo gli operatori sanitari prima contrari e che hanno cambiato idea quando sono stati avviati accertamenti e sospensioni dettate dalla Regione sono stati pochi. Molti restano fermi sulle loro posizioni, ma le conseguenze sono anche queste: quelle di una donna che adesso è grave in rianimazione e che se vaccinata potrebbe essere a casa con la sua famiglia. Basterà questo esempio a far cambiare idea ai colleghi contrari alla profilassi? A questo punto credo di no, ma continuo davvero a sperarlo, anche perché il peso assistenziale per il personale dei reparti Covid è importante, come lo è quello del reparto di prevenzione, già estremamente oberato di lavoro, che deve pure fare le verifiche puntuali per procedere alle sospensioni dei dipendenti no vax. Ecco: vorremmo spendere le nostre energie per altro, ma queste persone non ce lo consentono”.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394