histats.com

Infarto ad alta quota: tre Infermieri-eroi salvano paziente su aereo

Infarto ad alta quota: tre Infermieri-eroi salvano paziente su aereo

Tre Infermieri toscani salvano signora anziana sul volo Londra-Pisa. Si tratta di due colleghe e un collega iscritti agli Ordini Infermieristici provinciali di Firenze-Pistoia e Massa Carrara. La sfortunata è stata colpita da infarto.

I tre colleghi si trovavano per caso sullo stesso aereo, ovvero il volo H66CSH diretto a Pisa. Il fatto è avvenuto circa alle 22 del 29 settembre scorso durante il volo tra Londra e la città Toscana. La malcapitata ha accusato un improvviso malore: nausea con vomito, sudorazione algida, tachicardia. Essendo a bordo del veivolo la saturazione o altri parametri non erano reperibili. Gli infermieri hanno ben interpretato i segnali e posizionato ossigeno hanno tranquillizzato signora ed equipaggio. Dopo colloquio con il capo cabina ed il comandante, la decisione è stata quella che l’aereo facesse un atterraggio di emergenza in Belgio, dove sono intervenuti i soccorsi sanitari in maniera rapidissima. Medici e Infermieri fiamminghi arrivati in aeroporto hanno sostanzialmente stabilizzato la passeggera, somministrato farmaci d’emergenza e trasportata la signora in Ospedale per un checkup e analisi di laboratorio. Il medico di emergenza avrebbe a sua volta ipotizzato la prefase di un arresto cardiaco che si sarebbe sicuramente manifestato prima dell’arrivo all’aeroporto di destinazione (a circa 1 ora di volo).

La signora si è sentita male mentre l’aereo sorvolava la Manica. Immediati i soccorsi dei tre infermieri: Marco (Opi Firenze-Pistoia), Lorisa (Opi Firenze-Pistoia) e Andrea Rachele (Opi Massa Carrara), che hanno gestito l’emergenza durante tutte le fasi fino a determinare assieme al pilota per l’atterraggio in fase di emergenza, cercando di ridurre i danni e tenendola continuamente sotto controllo.

Dopo aver sorvolato la Francia il velivolo è stato fatto atterrare, su indicazione dei tre Infermieri Italiani, nell’Aeroporto Charleroi di Bruxelles. Immediato l’arrivo dei soccorritori fiamminghi, che hanno centralizzato la probabile infartuata.

La nostra testata segnalerà alla FNOPI e agli Ordini Infermieristici provinciali interessati i nominativi dei tre Infermieri-eroi, perché sia riconosciuto loro il plauso collettivo per aver gestito in una situazione così difficile e in volo un paziente in evidente pericolo di vita.

Marco e Lorisa sono esperti formatori nel campo della rianimazione cardio-polmonare. Diciamola tutta: la donna è stata veramente fortunata.

Allo stato attuale, tuttavia, non ci è dato sapere il suo reale stato di salute.

Bravi ragazzi!

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394