Infermiera neolaureata salva vita durante vigilia di Natale!

Infermiera neolaureata eroina della vigilia!
Infermiera neolaureata eroina della vigilia!

Arresto Cardiaco a cena

Un’Infermiera neolaureata ci racconta un drammatico episodio che l’ha messa alla prova già dopo poche settimane dalla laurea: suo zio ha avuto un arresto cardiaco durante il cenone della vigilia di Natale!

Si chiama Maria, ha 24 anni ed è originaria della campania. Tornata a casa per le festività natalizie dopo la laurea di inizio dicembre, si è subito trovata coinvolta in un emergenza sanitaria. L’abbiamo raggiunta e intervistata.

Maria, da poco infermiera ma già con esperienza. Puoi raccontarci cosa è successo?

Sì mi sono laureata da poco e sono in attesa di iscrivermi all’albo. Tornata giù per le vacanze, ero alla cena del 24. In famiglia da noi è usanza fare il cenone di pesce in pieno stile campano ma anche di moltissime altre regioni.

Eravamo tutti insieme una trentina, quando mio zio è diventato bianco come uno straccio.

Come ti sei accorta che poteva essere qualcosa di serio?

In realtà io stavo di posto lontano mi ha chiamata mio padre e sono andata al posto suo. Era sudato, non parlava e strabuzzava gli occhi. Prima che potessi farmi prendere dal panico è pure svenuto e allora ho iniziato a massaggiarlo mentre mio cugino ha chiamato l’ambulanza ma ha ripreso circolo e conoscenza prima che arrivassero.

Una domanda di cortesia: come sta adesso tuo zio?

Adesso è ricoverato ma sta bene, l’hanno portato direttamente in sala operatoria e adesso è in degenza.

Complimenti per l’intervento di primo soccorso! Come prossima abilitata, in quale reparto ti vedresti un giorno? Sei pronta per l’emergenza/urgenza!

Grazie! In realtà il mio sogno è lavorare con i bambini e anche i tirocini all’università mi hanno dato conferma di questo. Se poi arrivassero altre possibilità le accetterei lo stesso.

Grazie per l’intervista esclusiva e buone feste!

Potrebbe interessarti...