tar
Pubblicità

Niente elezioni per l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Firenze e Pistoia: il TAR sospende le elezioni.

Il TAR sospende le elezioni dell’OPI Firenze-Pistoia.

La notizia è arrivata ufficialmente assieme alle carte del Tribunale Amministrativo Regionale, che esaminati i recenti fatti ha deciso di annullare le elezioni.

Il TAR ha decretato oggi 23 settembre con provvedimento 841/2020, l’annullamento delle elezioni a seguito del ricorso presentato ieri dal rappresentante Ordine Cambia Stile, lista che si era presentata alle elezioni ma che si era vista escludere dopo che la consegna in ritardo della lista era stata provocata dal malfunzionamento della PEC dell’Ordine.

Ritardo della consegna che peraltro è stato di un minuto, con consegna a mano alle 12.01 dell’11 settembre. La scadenza era prevista da regolamento per le 12.00.

Esclusione di una lista che non permetteva di fatto agli iscritti la possibilità di orientare la propria preferenza se non verso la lista del presidente uscente, unica rimasta in gara.

Una decisione che arriva dopo che già la Federazione Nazionale si era espressa a riguardo, a favore della riammissione della lista.

E ora?

In molti se lo stanno chiedendo. Il 20 Ottobre si riunirà la camera di consiglio del TAR per decidere sulla riammissione della lista.

Gli Infermieri fiorentini e pistoiesi andranno comunque a elezione nel giro di qualche mese.

Sono in molti a reclamare adesso l’intervento del ministro Roberto Speranza e della Federazione Nazionale affinchè gli eventi fin qui avvenuti non si ripetano.

La necessità che vi siano rappresentanti federali alla conduzione del seggio è tangibile dalle carte emesse dal tribunale.

Lo richiede lo spirito di democrazia degli Infermieri fiorentini e pistoiesi.

La nota dell’OPI di Firenze-Pistoia.

L’OPI Firenze Pistoia annuncia la sospensione delle operazioni di voto per il rinnovo degli organi dell’Ordine ed il rinvio delle stesse a data da destinarsi. La decisione è resa necessaria a seguito di un decreto del TAR Toscana che ha disposto la sospensione delle elezioni in attesa di esprimersi – nel pieno rispetto del contraddittorio – in merito al ricorso presentato dalla lista “Ordine cambia stile” che ha impugnato l’esclusione dalla procedura elettorale. L’OPI rappresenterà al TAR i fatti e la propria posizione in proposito rimettendosi alla decisione che verrà assunta dai giudici.

Leggi anche:

Opi Firenze-Pistoia ci minaccia di denuncia per ricostruzione fatti esclusione lista Romano.

FNOPI intima all’Ordine degli Infermieri di Firenze-Pistoia di ammettere la Lista avversaria esclusa dalla competizione elettorale.