histats.com

Infermieri e FNOPI su autonomia differenziata: prezioso il parere di Mattarella.

Infermieri e FNOPI su autonomia differenziata: prezioso il parere di Mattarella.
Infermieri e FNOPI su autonomia differenziata: prezioso il parere di Mattarella.

E’ in linea con le richieste delle Federazioni. 

Non solo Regioni e Governo, ma vista la partita in gioco anche un “parere” del Parlamento. Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica, interpreta così, da giurista, il suo “iter ideale” di una riforma destinata a pesare non solo sui singoli territori, ma anche sulla Costituzione visto lo spostamento delle competenze.

“E soprattutto – sottolinea Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini degli infermieri (FNOPI), il maggiore d’Italia con i suoi 450mila iscritti – destinata a incidere sul tema prioritario che assorbe la maggior parte dei bilanci regionali e muove i maggiori bisogni e le maggiori aspettative dei cittadini: la salute. Non in senso positivo o negativo, ma sicuramente con un peso che, come hanno chiesto le Federazioni di tutti i professionisti del Servizio sanitario riunite a Roma a metà febbraio, va valutato dal punto di vista del suo possibile impatto”.

“In questo caso – prosegue – il ruolo del Capo dello Stato è quello di stabilire e stimolare equilibri che sicuramente vanno verso lo stesso obiettivo e l’intervento e l’espressione dopo un’analisi collegiale del parlamento è un ago della bilancia che non si dovrebbe ignorare”.

“Ben vengano le riforme – conclude Mangiacavalli – ma ha ragione il Presidente della Repubblica: maggiore è la loro innovazione maggiore deve essere il livello di analisi per essere certi che siano del tutto positive prima che sia dia il via libera al loro decollo”. 

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: