Congresso Nazionale Infermieri: Cinzia Spanò madrina dell’evento

Cinzia Spanò, madrina del Congresso Nazionale Infermieri 2018.
Cinzia Spanò, madrina del Congresso Nazionale Infermieri 2018.

Chi sarà la madrina del Congresso Nazionale Infermieri 2018? Sarà Cinzia Spanò, attrice teatrale, diplomata all’Accademia dei Filodrammatici di Milano, la cui voce e presenza scenica accompagneranno tutti gli ospiti del primo evento targato Fnopi, di scena dal 5 al 7 marzo all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Cinzia è figlia di un’infermiera, collabora con la Fonderia Mercury che curerà gli spettacoli serali, e vanta un curriculum di tutto rispetto: ha lavorato con importanti registi (fra cui, Antonio Latella, Massimo Castri, Damiano Michieletto) e recitato al fianco di attori noti come: Giancarlo Dettori, Lucilla Morlacchi, Ruggero Dondi, Franco Branciaroli, Laura Marinoni, Fausto Russo Alesi, Marco Foschi e Paolo Pierobon.

Ha vinto il premio Imola, il premio Hystrio e il premio Anteprima, ed è stata nominata ai premi Ubu per il teatro. Ha condotto diverse trasmissioni televisive e radiofoniche ed è l’organizzatrice, oltre che una degli interpreti, dello spettacolo “Il Vicario” di Rolf Hochhuth, il testo-scandalo che affronta il silenzio della Chiesa durante le deportazioni ebraiche, portato in scena nel 2017 da Rosario Tedesco.

Ha curato l’adattamento teatrale dello spettacolo “A Nome Tuo”, tratto dall’omonimo romanzo di Mauro Covacich andato in scena nel 2013 e il suo testo teatrale “Marilyn”, dedicato alla figura della Monroe, ha debuttato al teatro Litta di Milano nel 2011.

Da qualche anno, collabora stabilmente con il Teatro Elfo Puccini di Milano che considera la sua casa e che ha prodotto lo spettacolo “La Moglie”, andato in scena nella primavera del 2017 con la regia di Rosario Tedesco e liberamente ispirato alla figura di Laura Fermi.

Potrebbe interessarti...