infermiera straniera estero
Pubblicità

Emergenza Covid: in Italia arrivano infermieri dall’estero. Azzerata la disoccupazione, agenzie importano professionisti.

Infermieri dall’estero a 2500 euro al mese più alloggio.

L’emergenza coronavirus e lo scorrimento ineditamente veloce delle graduatorie sta generando da mesi problematiche di reperimento del personale.

Se nel privato il problema è stato più volte sollevato, si apprende che anche alcune realtà pubbliche (sopratutto quelle di piccole province) risultano essere in affanno.

Nel frattempo negli ultimi giorni una nota agenzia di recruiting sta cercando di “importare” infermieri in cliniche private e ospedali Italiani.

L’offerta è di 2500-3000 euro al mese,
comprensivo di alloggio.

La notizia farà sicuramente discutere perchè se da un lato vi è la buona notizia del quasi azzeramento della disoccupazione tra gli infermieri, dall’altra ci si chiede se questi siano fondi pubblici o privati.

Il precedente.

Già a inizio anni 2000 c’erano state grosse difficoltà nel reperimento di infermieri.

Allora la soluzione fu sempre la stessa, con l’importazione di professionisti grazia ad accordi con altri paesi.

Molti colleghi ancora in Italia sono arrivati nel Bel Paese grazie a quegli accordi.

3 COMMENTS

Comments are closed.