histats.com
domenica, Aprile 14, 2024
HomeSpecialistiEmergenza - UrgenzaEmergenza 118 Foggia: nel 2022 maggiori ricoveri per problemi cardiocircolatori, respiratori, traumatici...

Emergenza 118 Foggia: nel 2022 maggiori ricoveri per problemi cardiocircolatori, respiratori, traumatici e neurologici.

Pubblicità

Speciale Emergenza 118 in provincia di Foggia: nel 2022 maggiori ricoveri per problemi cardiocircolatori, respiratori, traumatici e neurologici. Il 36% ha rifiutato trattamento o ricovero.

Il Policlinico “Riuniti” di Foggia rende noto i dati relativi ai soccorsi in emergenza-urgenza in Capitanata (Report 2022), così come riportati dalla Centrale Operativo dell’Emergenza Territoriale, come noto diretta da Dirigente Medico Stefano Colelli e dal Coordinatore Infermieristico Francesco Mansi.

Il “peso” del soccorso in provincia di Foggia.

I dati restano allarmanti. Analizzando il Report 2022, infatti, si evince che:

  • quasi l’80% (circa 49.000 su un totale di 60.000) delle chiamate arrivano alla Centrale Operativa, ubicata presso il Policlinico dauno, da ambiti privati.
  • quasi il 20% da forze dell’ordine, ospedali pubblici, RSA pubblici, carceri e altri ambiti pubblici o privati;
  • oltre il 73% degni dei soccorsi ha riguardato l’ambito domiciliare;
  • quasi il 12% per strada;
  • quasi il 25% ha riguardato ambiti assistenziali cardiocircolatori;
  • oltre il 16% quelli di natura traumatologica;
  • oltre il 10% quelli di natura respiratoria;
  • oltre il 10% quelli di natura neurologica;
  • oltre il 7,4% quelli di natura gastroenterologica.

L’organizzazione in provincia di Foggia.

Il Sistema 118 di Foggia viene gestito in sinergia da:

  • Policlinico Riuniti;
  • ASL FG;
  • Sanitaservice (società in house dell’ASL);
  • Casa Sollievo della Sofferenza – Ospedale di San Pio (per il solo Pronto Soccorso).

Nello specifico, il Sistema è formato:

  • Centrale Operativa (Ospedale Riuniti di Foggia) > Direttore > Medici > Coordinatore Infermieristico > Infermieri;
  • Servizio Emergenza Territoriale (ASL Foggia) > Direttore > Medici > Infermieri;
  • Logistica e personale tecnico (Sanitaservice): Autisti, Soccorritori, Autisti-Soccorritori.

La Centrale Operativa.

La Centrale Operativa riceve le richieste di soccorso in arrivo dal territorio di competenza (attraverso la chiamata al 118), coordina e movimenta le PM ed eventualmente attiva altre entità di emergenza.

I Codici Colore e la gravità dell’intervento.

In base alla gravità della situazione vengono assegnati dei primi Codici Colore dalla Centrale Operativa e dall’operatore che attribuisce l’evento:

  • Codice BIANCO: assenza di urgenza, paziente differibile ad altri percorsi assistenziali.
  • Codice VERDE: paziente poco critico, assenza di rischio evolutivo. Prestazione differibile.
  • Codice GIALLO: paziente mediamente critico, presenza di rischio evolutivo, potenziale pericolo di vita ed è prestazione non differibile.
  • Codice ROSSO: paziente molto critico, pericolo di vita, priorità massima, accesso immediato alle cure.

I Codici attribuiti dalla Centrale Operativa nel 2022.

All’arrivo della chiamata alla Centrale Operativa l’Infermiere adibito allo scopo analizza velocemente la richiesta (dopo aver sottoposto rapido questionario al segnalatore) e invia al mezzo di soccorso più vicino un codice colore (bianco, verde, giallo, rosso – 4 in totale), che dà una prima indicazione sulla gravità dell’intervento e sulle tempistiche correlate allo stesso.

Il codice bianco è il meno grave, il rosso quello più grave.

In particolare dal 1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022 emerge che in prima istanza sono stati attribuiti:

  • 1869 codici bianchi (2,82%);
  • 10530 codici verdi (15,87%);
  • 45593 codici gialli (68,72%);
  • 8350 codici rossi (12,59%).

I Codici Numerici del Team di Soccorso.

Codice di gravità che il team leader (Medico o Infermiere, qualche volta il Soccorritore) della Postazione Mobile assegna all’evento e comunica al Centrale Operativa:

  • Codice 0: quando il paziente non è reperibile sul posto, annullato, scherzo, non necessita dell’intervento.
  • Codice 1: Patologia di lieve entità per la quale è richiesta solo una visita medica e trattamenti terapeutici differibili (ferita lieve, frattura non scomposta, lipotimia, coliche, febbre, ecc)
  • Codice 2: Patologia di media entità che necessita comunque di un approccio diagnostico-terapeutico in tempi definiti ed indifferibili (un parametro vitale compromesso, dolore lombare atipico, crisi allergica, fratture multiple o esposte, insufficienza respiratoria lieve, ecc)
  • Codice 3Patologia critica: intervento immediato (Dolore toracico con un parametro vitale compromesso, due parametri vitali compromessi, un parametro vitale assente, trauma cranico grave gcs <9, politrauma, insufficienza respiratoria grave, shock anafilattico – ipovolemico – settico, ecc)
  • Codice 4paziente deceduto.

Il codice bianco è il meno grave, il nero è  il decesso.

I Codici riattribuiti dai sanitari (Medici o Infermieri) o non sanitari (Soccorritori) sul luogo del soccorso.

C’è una leggera discordanza tra i codici attribuiti dalla Centrale Operativa e quelli riattribuiti dal Sanitario (Medico o Infermiere) o dal Laico (Soccorritore) dopo l’arrivo sul luogo dell’evento e la constatazione dello status quo.

Nello specifico nel 2022 si sono registrati questi valori (5 attribuzioni numeriche):

  • 950 codice 0 (1,59%);
  • 19355 codici 1 (31,43%);
  • 34200 codice 2 (55,53%);
  • 5836 codice 3 (9,48%);
  • 19219 codice 4 (1,98%).
Una delle tabelle riassuntive fornite per il 2022 dalla Centrale Operativa del Servizio Emergenza Territoriale della Provincia di Foggia.
Una delle tabelle riassuntive fornite per il 2022 dalla Centrale Operativa del Servizio Emergenza Territoriale della Provincia di Foggia.

La gestione del Paziente: gli esiti.

Il Paziente soccorso spesso viene gestito a casa, ma il più delle volte viene trasportato in ospedale a Foggia, Cerignola, San Severo, Manfredonia, San Giovanni Rotondo o Lucera (raramente in altri ambiti territoriali regionali). C’è però una altro indice di rifiuto del trattamento o del trasporto.

Nello specifico:

  • l’11,4% viene gestito a casa o sul luogo dell’evento;
  • il 48,49% viene centralizzato in Pronto Soccorso;
  • il 36,53% rifiuta trattamento/trasporto in PS.

Ecco l’intero Report 2022 della Centrale Operativa Servizio Emergenza Territoriale di Foggia:

Statistiche anno 2022.

Come è organizzato il Servizio Emergenza Territoriale (118) in provincia di Foggia?

Il Servizio 118 nella provincia di Foggia. Medici, Infermieri, Autisti e Soccorritori disponibili 24 ore al giorno.

____________________________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

Dott. Angelo Riky Del Vecchio
Dott. Angelo Riky Del Vecchiohttp://www.angelorikydelvecchio.com
Nato in Puglia, vive e lavora in Puglia, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394