histats.com
Home Infermieri Eleonora, Infermiera: “blocchiamo subito i Concorsi in Sanità e le ASL assumano...

Eleonora, Infermiera: “blocchiamo subito i Concorsi in Sanità e le ASL assumano direttamente”.

0
6572
Concorso Infermieri Cardarelli Napoli: verso l'annullamento, esposto in Procura.
Concorso Infermieri Cardarelli Napoli: verso l'annullamento, esposto in Procura.
Pubblicità

Eleonora, Infermiera: “blocchiamo immediatamente i Concorsi in Sanità e si facciano le assunzioni dirette come in passato; appoggio la vostra iniziativa”.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

mi presento, mi chiamo Eleonora e sono una infermiera. Giusto ieri sera ho letto la vostra iniziativa “ideologica” di voler dare lo stop e ai concorsi pubblici per il comparato sanità, e sono rimasta piacevolmente colpita e anche rincuorata da questa idea e spero vivamente che non rimanga tale ma che sia concretizzata al più presto.

E sono rimasta ancor più colpita dalla risposta che avete dato alla collega di Lecce che vi ha scritto una lettera. Vediamo di fare un po’ di chiarezza: secondo la collega sarebbe giusto continuare con questa obsoleta procedura (cosa che è rimasta solo in Italia per quanto riguarda il reclutamento a tempo indeterminato all interno delle ASL in Inghilterra dove io ho lavorato come infermiera questa cosa non esista così come in altri paesi europei).

Soffermiamoci un attimo sui concorsi pubblici: concorsi taglia candidati con domande dubbie e talvolta irregolari… dove il fattore fortuna è fondamentale… è fondamentale… è fondamentale ricevere la prova giusta.

Molte persone assunte tramite concorso poi si rivelano non tanto portati per la nostra professione, ma il quiz l’hanno passato quindi.

Senza contare la miriade di infermieri che cercano di entrare in tutta Italia per accaparrasi il posto pubblico dopo tanti sacrifici e magari si vedono sfumare la possibilità di entrare nella ASL della loro città perché non hanno passato il concorso o perché non ne sono previsti sollevando un altro grande problema.

Se cambiamo il modo di essere assunti allora sono sicura che ogni asl avrebbe il personale giusto formato e stabile senza sopperire a mancanze importanti.

Vorrei ricordare inoltre alla collega che i primi a non tener conto della meritocrazia sono proprio i concorsi..e ad oggi abbiamo la prova lampante.

Io sono quasi 3 anni che sono precaria nella mia azienda e tutto per tre punti alla prova scritta..sono ormai formata ma tutto questo sembra non interessare al sistema..magari io verrò lasciata a casa per far posto a un altro che il quiz L ha passato che farà 6 mesi di prova e poi tenterà di avvicinarsi come è giusto che sia a casa propria..

Se si vuole evitare cooperative e altro il modo l’abbiamo, l’avete scritto voi… più chiaro di così!

Soprattutto il momento storico che stiamo vivendo dovrebbe smuovere le cose.

E se proprio non si potrà smettere di fare i concorsi almeno che vengano riformati.

Per quanto mi riguarda avete tutto il mio appoggio in questa cosa e sono sicura di non essere l’unica, anzi!

Grazie.

Eleonora Sabato, Infermiera OPI La Spezia

Leggi anche:

Stop ai Concorsi Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie: assunzioni dirette nelle ASL. Iniziativa di AssoCareNews.it e di alcuni deputati, senatori e consiglieri regionali.

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394