Pubblicità

La tragedia è avvenuta ieri a Sant’Arcangelo di Romagna (RN). La donna è stata investita da un fuoristrada guidato da un 80enne. Sotto shock il figlio di 6 anni.

E’ una tragedia immane quella avvenuta in provincia di Rimini e precisamente a Sant’Arcangelo di Romagna. Un fuoristrada guidato da un 80enne ha investito e ucciso sul colpo, sotto gli occhi del figlio di 6 anni, una donna di 36 anni. Secondo le prima ricostruzioni la vittima era una ragazza rumena.

L’anziano, alla guida di una Nissan l’ha presa in pieno nei pressi di un negozio facendola sobbalzare in aria per alcuni metri e poi sfracellare sul duro asfalto. Il bimbo è rimasto illeso per puro miracolo. Sul posto sono giunti dopo qualche minuto i Medici e gli Infermieri del servizio 118, ma nulla si è potuto fare per la povera malcapitata. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Le polemiche a Sant’Arcangelo non si placano, sia per l’età anziana dell’uomo che non dovrebbe guidare un fuoristrada, sia per la pericolosità di quel tratto di strada da sempre segnalato. Sul caso indagano gli agenti della Polizia locale.

L’uomo dopo aver investito la donna ha finito la sua corsa contro alcuni fioriere e auto in sosta, danneggiandole pesantemente.

Il bimbo è stato sottoposto alle cure dei sanitari e affidato ad una psicologa.