Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Sono ad oggi 6205 Medici, Infermieri, Oss, Professioni Sanitarie e Volontari contagiati (in tanti attendono i tamponi). E’ una strage, si pensa ad oltre 60.000 operatori infetti.

Gli operatori ufficialmente infetti sono 6205, ma in realtà si pensa che ne siano più di 60.000 e che questi siano potenzialmente contagiosi e starebbero mettendo a rischio i colleghi sani e la popolazione. Non si fanno tamponi a Medici, Infermieri, Infermieri Pediatrici, OSS, Professioni Sanitarie e Volontari se non hanno sintomi, quindi anche se infetti in maniera silente continuano a lavorare e ad infettare.

Sembra assurdo, ma è la pura e semplice realtà. Sono sempre di più Medici, Infermieri e altri operatori ricoverati nelle Terapie Intensive COVID-19. Molti di questi sono già molti, altri si sono tolti la vita perché non hanno retto.

Eppure lo Stato, il Governo, le Aziende Sanitarie non effettuano controlli a tappeto sugli operatori, facendo finta che non ci sia il problema. Molti colleghi stanno implorando di essere “tamponati”, hanno febbre, hanno sintomi, sono in isolamento volontario a casa, eppure nessuno interviene per controllare se siano o meno positivi al Coronavirus. Anzi ci sono anche alcune aziende sanitarie che, su richiesta volontaria, accettano al lavoro anche gli infetti proclamati.

Cosa deve accadere per convincere il Governo a fare il suo lavoro?

Ridicoli, tutti, da destra a sinistra passando per il centro della Politica.

Leggi anche:

Coronavirus: ecco il nostro Speciale. Tutti i giorni le ultime novità dal fronte del COVID-19.

DPI Coronavirus: quali sono quelli giusti per proteggere sè e gli altri?

 

Coronavirus. Vademecum per il corretto utilizzo delle mascherine. Quelle con valvola possono infettare.

Coronavirus. Numero dei nuovi contagi e delle guarigioni regione per regione.