Pubblicità

Coronavirus: Infermiere sindacalista denuncia lo stato di abbandono e la mancanza di DPI e riceve provvedimento disciplinare.

Coronavirus: Marco Lenzoni, infermiere in servizio presso l’ASL Toscana Nord Ovest, ha ricevuto una convocazione in direzione per un provvedimento disciplinare.

La colpa? Aver denunciato a mezzo stampa la scarsezza di DPI che metteva a rischio il personale dell’Ospedale di Pontremoli (PI) e, successivamente, lo stato di abbandono dell’RSA Galli Bonaventuri (in cui si sono registrati una decina di contagiati e 6 morti fino alla chiusura della struttura, verso metà aprile).

In particolare venivano espressi forti dubbi sulle mascherine distribuite, quelle volgarmente definite Swiffer, e alle richieste ignorate dei lavoratori che volevano DPI adeguati.

Lenzoni, che è infermiere attivo per il sindacato UIL, si presenterà il prossimo 9 giugno a Livorno per discutere del proprio provvedimento disciplinare ricevuto.