histats.com
martedì, Agosto 3, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriCoronavirus. Antonia, Infermiera: "troppa gente per strada, dovete restare a casa sennò...

Coronavirus. Antonia, Infermiera: “troppa gente per strada, dovete restare a casa sennò non ce la faremo”.

Emergenza Coronavirus. Antonia Savini, Infermiera: “troppa gente per strada, dovete estate a casa sennò non ce la faremo”.

Antonia Savini è una Infermiera ed è tra quelle che oggi si stanno battendo su tutto i fronti nella guerra al Coronavirus. È una collega di 49 anni e vive a Cotignola (RA). Lavora però all’Ospedale di Ravenna.

È iscritta all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Ravenna dal 1991.

Qualche giorno fa ha lanciato un appello alla sua cittadinanza attraverso i social-network, denunciando l’accaduto anche al suo sindaco, che ha ringraziato vivamente invitando la popolazione a rimanere a casa in questa fase critica dell’Emergenza Covid-19.

Il suo post su Facebook: “Di solito non uso social per esprimere opinioni personali ma oggi mi vedo costretta. Oggi pomeriggio, rientrando dal lavoro, solo nel tragitto tra l’uscita del casello e la mia abitazione, ho incontrato diverse persone che passeggiavano o erano impegnati ad eseguire attività fisica. Rispettiamo le regole date per superare questo periodo difficile”.

“Stando a casa, sicuramente con grossi sacrifici, rispettiamo chi purtroppo ha perso la vita; rispettiamo tutti gli infermieri, medici operatori sanitari ecc che mettono tutti i giorni il loro lavoro a servizio del paziente malato rischiando in questo momento la propria vita” – aggiunge.

“Rispettiamo chi trasporta il cibo che acquistiamo nei negozi. La stanchezza è tanta, lo capiamo tutti ma con il nostro comportamento possiamo evanizzare i sacrifici fatti fino ad ora.
Non molliamo ora” – conclude l’Infermiera di Cotignola.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394