Pubblicità

Emergenza Coronavirus. In Italia ci sono 32 Infermieri deceduti per Covid-19 e oltre 8500 infetti. E’ sempre più strage di Stato. La FNOPI scende in campo per dire basta, ora si deve intervenire.

Come già ampiamente anticipato da AssoCareNews.it sale a 31 (più 1 Infermiere generico) il numero degli Infermieri deceduti in Italia per Covid-19. Tutti hanno contratto il virus lavorando. Il 32% di loro prestava servizio nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA). Lo comunica la Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (Fnopi) sottolineando che proprio nelle Rsa “mancavano maggiormente i dispositivi individuali di sicurezza”.

Fnopi indica anche che il 50% degli infermieri morti lavorava in strutture sul territorio e non in ospedale. Ad oggi sono 8.600 gli infermieri contagiati.

Leggi anche:

Coronavirus. Ecco tutti gli Infermieri deceduti per Covid-19.