Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Ammonterebbe a circa 4000 il numero di contagi tra Medici, Infermieri, Ostetriche, OSS, Professionisti Sanitari e Volontari. Ma il dato è in ribasso in quanto non a tutti gli operatori esposti è stato eseguito il tampone.

I dati di ieri della Protezione Civile parlano chiaro. In Italia ormai è epidemia esponenziale. Da alcune fonti ufficiose risulta che tra gli oltre 34.000 contagiati totali ci sarebbero circa 4000 Medici, Infermieri, Ostetriche/i, OSS, Professionisti Sanitari e Volontari infetti, tutti operanti in prima linea. Il numero è provvisorio e calcolato al ribasso perché i tamponi non sosto stati effettuati negli operatori non sintomatici.

Il problema è che se si ammala chi cura ci saranno sempre meno operatori che gestiranno gli ammalati.

Anche per questo motivo l’innesto nel mondo del SSN di 20.000 professionisti sanitari e socio-sanitari non è sufficiente, ne servirebbero almeno il doppio. E ciò anche per far fronte alle carenze croniche e ai tagli senza senso al Sistema Sanitario Nazionale pubblico e privato.

Un caloroso abbraccio a tutti i colleghi che sono stati contagiati, per il loro continuo eroismo e per la tremenda voglia di assistere chi sta peggio di noi. Tutti assieme ce la faremo!

Leggi anche:

Coronavirus: ecco il nostro Speciale. Tutti i giorni le ultime novità dal fronte del COVID-19.

Coronavirus Italia: 1266 morti, 14.955 contagiati, 1439 guariti. Dati aggiornati a 13 marzo.