histats.com
lunedì, Agosto 15, 2022
HomeInfermieriCoordinatrice Infermieristica no-vax: Giusy Maria Pace ora rischia la denuncia da parte...

Coordinatrice Infermieristica no-vax: Giusy Maria Pace ora rischia la denuncia da parte dell’Azienda Ospedaliera.

Pubblicità

Pare sia nei guai la Coordinatrice Infermieristica no-vax di Novara. Giusy Maria Pace ora rischia una denuncia da parte dell’Azienda Ospedaliera di Novara. Altri 30 colleghi ora nei guai.

Giusy Maria Pace, Coordinatrice Infermieristica no-vax, è stata dapprima sospesa dal sindacato FSI-USAE, che le ha revocato ogni incarico, e ora rischia di essere denunciata dalla direzione generale dell’Azienda Ospedaliera di Novara per danno d’immagine.

Lo ha comunicato qualche ora fa Gianfranco Zulian, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità”. A quanto si è capito le affermazioni della Pace durante una manifestazione anti-vaccino e anti-green pass avrebbe leso la dignità e l’immagine dell’Ente e pertanto la Coordinatrice sarebbe passibile di denuncia-querela.

“Pur rispettando il diritto di chiunque di manifestare non possiamo non rilevare i contenuti vergognosi e indegni di una società civile quale la nostra. Paragonare le norme sul ‘green pass’ ai campi di sterminio è un abominio che dimostra anche l’assoluta mancanza di conoscenza di quel terribile periodo storico” – ha commentato Zulian.

Sul caso di era espresso nei giorni scorsi anche la segreteria nazionale del sindacato FSI USAE, come noto capitanata da Adamo Bonazzi.

Sospesa da ogni carica Giusy Pace, la promotrice della manifestazione “No Green Pass” di Novara.

Intanto l’altra sera decine di sostenitori di Giusy Pace si sono radunati in una manifestazione statica per sostenere la Coordinatrice Infermieristica.

E dopo dopo la sospensione di Giusy Pace accertamenti sono stati avviati su altri 30 dipendenti non vaccinati.

Il direttore generale Zulian parla di “furbetti del Green Pass; se ci fosse chi è venuto a lavorare esibendolo dopo averlo ottenuto tramite tampone, nonostante la legge preveda l’obbligo vaccinale per il personale sanitario, sarebbe davvero esempio di stupidità umana e se ne dovrà assumere le conseguenze”.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394