Pubblicità

Infermiera denuncia il proprio coordinatore infermieristico di averla costretta a fare il trasloco del reparto: demansionamento oltre misura!

Pubblichiamo la lettera di un’infermiera costretta con minaccia a spostare gli scatoloni ed il mobilio del reparto causa trasloco.

Gentile AssoCareNews

scrivo per denunciare un fatto gravissimo che però sta venendo ignorato da tutti quelli a cui lo racconto.

Negli ultimi mesi il mio reparto ambulatoriale ha traslocato in una nuova sede appena inaugurata e ne siamo stati tutti felici.

Il problema è nato quando la mia coordinatrice ha preteso che spostassimo scatoloni e scrivanie, sedie e cassettiere nel nuovo ambiente.

Ma non siamo facchini!

Gliel’abbiamo detto e ci ha proposto un provvedimento disciplinare e trasferimento in reparto.

Abbiamo fatto il colloquio e abbiamo interpellato sindacati e direzione.

Sindacati stanno preparando la cosa, la direzione non ci ha degnato di risposta.

Per il momento visto che scrivete di tanti soprusi, mi sono anche rivolta a voi.

Grazie mille

Maria Grazia

****

Cara Maria Grazia

il fatto che denunci è grave e spero possiate arrivare ad una soluzione che permetta che questo non si verifichi nuovamente.

Grazie della fiducia, come vedrai stiamo pubblicando questa tua testimonianza. Se altri hanno esperienze simili da segnalarci, la nostra mail ([email protected]) è sempre aperta e ci dedichiamo molto tempo ogni giorno per leggere le storie di moltissimi lettori.

Continua a seguirci.

La redazione