histats.com
sabato, Ottobre 1, 2022
HomeIn evidenzaContratto Comparto Sanità. Revisione Sistema degli Incarichi per Infermieri, Ostetriche, Assistenti, Operatori...

Contratto Comparto Sanità. Revisione Sistema degli Incarichi per Infermieri, Ostetriche, Assistenti, Operatori e Professioni Sanitarie.

Pubblicità

Il nuovo CCNL 2019-2021 del Comparto Sanità introdurrà un nuovo sistema degli Incarichi per Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, Professioni Sanitarie, Assistenti e Operatori.

Nei giorni scorsi avevamo parlato dell’Incarico di Posizione introdotto dal nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) 2019-2021 del Comparto Sanità, ripetiamo ancora in fase di approvazione definitiva (si spera entro dicembre 2022), oggi proviamo a ritrattare l’argomento aggiungendo anche l’Incarico di Funzione Organizzativa e l’Incarico di Funzione Professionale. E andiamo a vedere quanto guadagneranno in più rispetto allo stipendio base ciascun incaricato.

Non cumulabilità degli incarichi.

Da evidenziare che gli incarichi non si possono cumulare tra di loro, fatta eccezione per quelli ad interim, che restano sempre provvisori.

Ad esempio: in caso di assenza temporanea/impedimento del titolare di un incarico le Aziende Sanitarie o Ospedaliere possono affidare un incarico ad interim ad altro dipendente inquadrato nell’Area del personale di elevata qualificazione in possesso dei requisiti.

Tale incarico è retribuito con un importo, attribuito a titolo retribuzione di premialità, pari al 20% del valore economico complessivo dell’incarico su cui è attivato l’interim. Attenzione però lo stesso non può superare i 12 mesi dalla data di assegnazione.

Al termine del periodo di interim, sempre che rimanga la necessità di attribuire un nuovo incarico ad interim, esso va riassegnato, se necessario e se possibile, con criterio di rotazione tra i dipendenti della stessa Area.

Validità 5 anni.

Ciascun incarico ha validità di 5 anni e può essere rinnovato. Gli incaricati, tuttavia, sono soggetti a valutazioni in itinere e finali. In caso di valutazioni negative (almeno un paio) il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria o Ospedaliera può decidere di revocare tutto.

Quanto si può guadagnare?

Gli incaricati rientrano nella Cosiddetta Area ad Alta Qualifica introdotta nel nuovo CCNL del Comparto Sanità (2019-2021). Con l’Incarico di Posizione si può guadagnare dai 10.000 ai 20.000 euro lordi in più all’anno.

Area Tipologia Incarico Complessità
Base Media Elevata
Professionisti della salute e dei funzionari Funzione organizzativa 4.000 – 9.500 9.501 – 13.500
Funzione Professionale 1.000 4.000 – 9.500 9.501 – 13.500
Assistenti Funzione Professionale 930 1.800 3.000
Operatori Funzione Professionale 700 1.500 2.000

Riepilogando.

Nel nuovo CCNL sono stati previsti:

  • Incarico di Posizione, per il solo personale inquadrato nell’area di elevata qualificazione (già ne abbiamo parlato in un precedente servizio: LINK);
  • Incarico di Funzione Organizzativa, per il solo personale inquadrato nell’area dei professionisti della salute e dei funzionari. Esso comporta l’assunzione di specifiche responsabilità, anche amministrative: per il personale del ruolo sanitario la gestione dei processi assistenziali e formativi, anche di tutoraggio, connessi all’esercizio della funzione sanitaria con autonomia, conoscenze e abilità, anche elevate, atti ad organizzare e coordinare fattivamente l’attività propria e dei colleghi; per essere incaricati della funzione organizzativa occorre essere in possesso del diploma di laurea o titolo equipollente; avere almeno 5 anni di esperienza professionale (con/senza soluzione di continuità, a tempo determinato e/o parziale presso Aziende sanitarie e /o presso altre amministrazioni di comparti diversi), anche con incarico professionale di complessità base, con valutazioni sempre positive, nel profilo professionale; non aver ricevuto provvedimenti disciplinari superiori alla multa negli ultimi 2 anni. Da precisare che per tale funzione non serve la Laurea Magistrale, così come dispone la Legge n. 43 del 2006 (art. 6, comma 4 e 5).
  • Incarico di Funzione Professionale, per il personale inquadrato nell’area dei professionisti della salute e dei funzionari, nell’area degli assistenti e nell’area degli operatori. Esso è riservato al personale inquadrato nell’area dei professionisti della salute e dei funzionari, nell’area degli assistenti e nell’area degli operatori. In sintesi:

Area

Attività caratterizzante l’incarico

Area degli operatori
  • Per il ruolo sanitario: attività con contenuti professionali e specialistici.
  • Per il ruolo sociosanitario: svolgimento di funzioni di tutoraggio nei confronti degli altri operatori della stessa unità organizzativa.
  • Per i ruoli amministrativo, tecnico e professionale: svolgimento di funzioni di primo coordinamento operativo nell’ambito del gruppo di lavoro di riferimento.
Area degli assistenti
  • Per il ruolo sanitario: attività con contenuti professionali e specialistici.
  • Per i ruoli amministrativo, tecnico e professionale: punto di riferimento del processo tecnico organizzativo o amministrativo contabile.
Area dei professionisti della salute e dei funzionari
  • Esercizio di compiti derivanti dalla specifica organizzazione aziendale o attività con contenuti professionali e specialistici, anche di tipo clinico o eventuali funzioni di processo e risultato.

Da evidenziare che gli Incarichi di Posizione sono sovraordinati a quelli di Funzione organizzativa e questi ultimi lo sono agli incarichi di Funzione Professionale.

Leggi anche:

Nuovo Contratto di lavoro: gli Infermieri possono guadagnare fino a 20.000 euro in più all’anno con la posizione.

Dott. Angelo Riky Del Vecchiohttp://www.angelorikydelvecchio.com
Nato in Puglia, vive e lavora in Puglia, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394