histats.com
sabato, Maggio 15, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriConcorsi InfermieriConcorso Infermieri Avellino e Avviso pubblico Benevento: le perplessità del Movimento Permanente...

Concorso Infermieri Avellino e Avviso pubblico Benevento: le perplessità del Movimento Permanente Infermieri.

Polemiche per il Concorso Infermieri Avellino e per l’Avviso pubblico Benevento. Sollevate diverse perplessità del Movimento Permanente Infermieri.

Il Movimento Permanente Infermieri scende in campo per chiedere lumi rispetto ad alcune lacune presenti nei bandi. Procedure errare e tamponi anti-Covid imposti e lontani dalle norme concorsuali. Il gruppo si erge a rappresentare migliaia di colleghi che vogliono partecipare con tranquillità a tali selezioni, ma che hanno il diritto anche a non essere esclusi a monte.

Ecco la lettera del Movimento Permanente Infermieri ai vertici delle aziende sanitarie di Avellino e Benevento.

Oggetto: Concorso Pubblico CPS INFERMIERE – ASL Avellino 54 Posti e Avviso Pubblico per titoli ed esami A.O. San Pio Benevento – PROBLEMATICHE TAMPONI E PROCEDURE.

La drammatica situazione in cui versa la sanità campana non è abbastanza per alcune Aziende del SSR della Campania. In particolare, facciamo riferimento alle due Aziende ASL Avellino e Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento, nello specifico:

– L’ASL di Avellino ha indetto un Concorso Pubblico per n.54 CPS Infermieri con Deliberazione n. 283 del 21.02.2020, dopo circa un anno prosegue finalmente con l’espletamento del concorso, obbligando tutti i candidati a sottoporsi ad un tampone molecolare o antigenico nelle 48 ore precedenti al concorso, mal interpretando il nuovo Protocollo per i Concorsi Pubblici emanato dal DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA secondo il DPCM del 14.01.2021 avente applicazione per i concorsi a partire dal 15.02.2021, ignorando completamente il seguente riferimento “Occorre ribadire che sono comunque esclusi dalla portata della norma i concorsi per il personale del servizio sanitario nazionale, ivi compresi, ove richiesti, gli esami di Stato e di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo e di quelli per il personale della protezione civile.” (l’intera documentazione è reperibile al seguente link: http://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/dipartimento/03-02-2021/protocollo-concorsi- pubblici).

Ad onor del vero tutti i restanti concorsi pubblici rivolti a personale sanitario espletati dal 15 Febbraio in poi nelle diverse Regioni Italiane (Concorso Regionale Friuli del 10 Marzo, Concorso Regionale Puglia del 15 Febbraio, Concorso A.O.U. Vanvitelli del 23 Febbraio, ecc), hanno rispettato tale indicazione, quindi non hanno richiesto alcun tampone, ma esclusivamente l’autocertificazione specifica riguardante l’osservanza delle misure anti-covid previste.

– Identica problematica si riscontra per i partecipanti all’Avviso Pubblico per Titoli ed Esami dell’A.O. San Pio di Benevento per n. 32 CPS Infermieri indetto con Deliberazione 707 del 13.11.2020, nel quale, oltre ad essere ignorata la direttiva della Funzione Pubblica riguardante i tamponi, è stata prevista una preselezione e una prova scritta per un semplice Avviso per incarichi temporanei, in un periodo di assoluta emergenza sanitaria, dove viene espressamente richiesto dalle linee guida ministeriali, laddove possibile, di ridurre al minimo gli ostacoli concorsuali, in modo da permettere rapidi reclutamenti.

-A tutto ciò bisogna aggiungere e giustamente segnalare che, le date delle prove del Concorso dell’ASL Avellino e dell’Avviso dell’A.O. San Pio di Benevento si sovrappongono, costringendo così i concorrenti alla difficile scelta tra l’una o l’altra prova. Ostacoli su ostacoli che vedono come parte lesa non solo i concorrenti, che già vivono una situazione di forte stress lavorativo dopo un anno di piena emergenza sanitaria, ma anche la pubblica amministrazione, in quanto vengono sprecate importanti risorse economiche e umane per una procedura amministrativa senza alcun apparente vantaggio, se non quello di “partorire” poi graduatorie risicate, in particolare per l’avviso pubblico, il quale prevede il superamento della preselezione di sole 150 misere unità.

In riferimento a quanto esposto si chiede:

– ad entrambe le Aziende sopra citate, il rispetto del Protocollo emanato dal Dipartimento della Funzione Pubblica secondo il DPCM del 14.01.2021 avente applicazione per i concorsi a partire dal 15.02.2021, e quindi l’immediata revoca della richiesta di tampone antigenico o molecolare a tutti i partecipanti dei concorsi predetti, in quanto esplicitamente esclusi dal predetto dipartimento all’applicazione dei tamponi e delle restrizioni di presenza a 30 partecipanti.
– all’A.O. San Pio di Benevento, di eliminare completamente la procedura di preselezione o almeno di implementare il limite dei posti di preselezione nell’avviso pubblico, di modificare le date di espletamento della prova preselettiva, in modo da garantire a tutti i candidati interessati la partecipazione alle prove concorsuali, evitando inutile spreco di risorse economiche ed amministrative per un “Nulla di fatto”.
– all’ASL di Avellino, dato il p

Confidando nella vostra buonafede e nel vostro buon senso, si porgono cordiali saluti.

MPI
Movimento Permanente Infermieri

Redazione AssoCareNews.it
Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394