Pubblicità

Mobilità Infermieri Puglia. La Graduatoria doveva essere pubblicata entro il 15 settembre 2020, ma ad oggi nulla si è visto e il cronoprogramma annunciato dal Governatore uscente Michele Emiliano non è stato rispettato.

Stanno ormai perdendo ogni speranza i 3600 Infermieri che cercano da anni di tornare a casa in Puglia o di cambiare area geografica nel territorio regionale. Le promesse del Governatore Michele Emiliano ad oggi non sono state mantenute e la delibera che ufficializzava la Graduatoria finale non è mai stata pubblicata.

La Graduatoria dovrebbe essere pubblica a questo indirizzo: LINK.

Si tratta di poco meno di 1600 colleghi che sperano nella Mobilità intra-regionale e di oltre 2000 colleghi che sperano in quella extra-regionale.

Michele Emiliano rinvia Concorso Infermieri Puglia, ma annuncia l’ok per la Mobilità.

Nei giorni scorsi è stata pubblicata la delibera degli ammessi, annunciata con un altisonante post su Facebook dallo stesso Emiliano, che parlava della “cronistoria da rispettare”, ovvero annunciava la Graduatoria entro i primi 15 giorni di settembre.

Ad oggi nulla si è visto, con le proteste degli interessati che iniziano a farsi pesanti sui social-network.

Siamo in campagna elettorale e non parleremo di voto, ma crediamo vivamente che la non pubblicazione della Graduatoria possa essere un danno di immagine (e quindi di voti) importante per l’intera coalizione che sostiene il Governatore uscente.

Si spera in un ripensamento o nella pubblicazione della delibera nelle prossime ore.

Agli interessati non resta che mettersi a pregare, altro non possono fare, anche perché gli Uffici preposti presso l’ASL di Bari continuano a non rispondere a telefonate, e-mail e PEC.

Chi vivrà vedrà.

La Graduatoria dovrebbe essere pubblica a questo indirizzo: LINK.