Concorso Infermieri Liguria: in tanti rinunciano all’incarico

Concorso Infermieri Liguria: in tanti rinunciano all'Indeterminato o al Determinato.
Concorso Infermieri Liguria: in tanti rinunciano all'Indeterminato o al Determinato.

Le statistiche parlano di circa 16-18.000 Infermieri precari e disoccupati in Italia, ma i vincitori di Concorso spesso rinunciano al ruolo dopo aver affrontato vere e proprie peripezie fisiche, psichiche ed economiche per superare la selezione. Accade a Genova, dove le rinunce rappresenterebbero circa il 20-25% degli aventi diritto all’assunzione.

I dati sono ancora non completi, tuttavia sarebbero tantissimi i colleghi Infermieri che per varie ragioni hanno rinunciato al ruolo o ad incarichi a tempo determinato.

Come si ricorderà il max-Concorso riguardò tre Bandi distinti: quello di Genova città metropolitana, quello del Ponente ligure e quello del Levante ligure. Le graduatorie definitive furono ufficializzate nel 2017. Da gennaio ad oggi sono stati assunti circa 500 unità, di cui quasi la metà nell’hinterland genovese.

In Liguria ci sono circa 16.000 Infermieri, più della metà iscritti all’Ordine Professioni Infermieristiche di Genova (OPI), come noto presieduto da Carmelo Gagliano.

La paura, comunque, è che viste le numerose rinunce le Graduatorie, pur ampie, potrebbero esaurirsi prima dei tre anni. Se ciò accadesse si ricreerebbe di fatto lo stato di crisi di qualche anno fa, quando non si trovavano Infermieri da assumere nel Servizio Sanitario Regionale perché senza graduatorie valide.

Ma perché molti colleghi rinunciano? Per vari motivi:

  • tanti vincitori provengono dal Sud e trasferirsi in Liguria è difficile (allora perché hanno partecipato al Concorso?);
  • in tanti sono in altre Graduatorie pubbliche, hanno incarichi in atto o sono in attesa dell’Indeterminato in altre ASL;
  • i reparti proposti non sono graditi;
  • altre motivazioni di natura professionale e personale.

Vigileremo su tale Concorso e vi continueremo ad aggiornare sull’andamento delle assunzioni. Cercate di accettare gli incarichi, in fondo in Liguria si sta da Dio!

Potrebbe interessarti...