histats.com

Prelievo di materiali respiratori: domande frequenti.

Prelievo di materiali respiratori: domande frequenti.

Eseguire un corretto prelievo di materiali respiratori.

Polmoniti legate all’assistenza sono sempre più diffuse: una corretta diagnosi è indispensabile per Infermieri, Infermieri Pediatrici e Medici. Ecco alcuni pratici consigli.

Perchè colture di materiali respiratori?

Perchè la mortalità per polmoniti è in crescendo, inoltre si registrano germi multiresistenti.

Quando eseguirle?

Solo in presenza di abbondante espettorato; infatti in assenza di espettorato copioso è bene considerare anche un prelievo delle basse vie (vedi broncoaspirato o broncolavaggio) per poter escludere una polmonite nosocomiale. 

Come prenotare la richiesta?

Indicare se si richiede la ricerca per batteri, miceti o micobatteri. In caso di dubbi contattare la microbiologia. 

Come eseguire il prelievo da espettorato?

  • Far sciacquare più volte il cavo orale al paziente con soluzione fisiologica;
  • Raccogliere in un contenitore sterile una sola espettorazione;
  • Valutare il materiale raccolto: se abbondantemente contaminato da saliva o cibo sarà necessario ripetere il prelievo.

Come eseguire il prelievo da materiali da aspirazione?

  • Aspirare il materiale respiratorio cercando di non inquinare il campione con materiale salivare e porlo in un contenitore sterile con tappo avvitato.

Come conservo i campioni?

Invio i campioni appena possibile in quanto è stato dimostrato che l’attesa dell’analisi può alterare i risultati. Se non fosse possibile inviarli nell’immediato tenere conto che possono conservarsi in frigo.

 

Bibliografia:

Servizio sanitario regionale Emilia-Romagna

Articoli correlati:

Dott.ssa Maria Carla Suzzi

Redattrice Assocarenews.it. Ex-Infermiera, attualmente si occupa di marketing e sindacato. Ama la scrittura e conosce 5 lingue, tra cui l'arabo.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394