Pubblicità

Ecco la Painad, ovvero la scala di valutazione multidimensionale del dolore usata nei pazienti con deterioramento cognitivo. Ad appannaggio di Medici, Infermieri ed OSS.

La Painad (Pain Assessment IN Advanced Dementia) è una scala multidimensionale per la valutazione del dolore. Essa è stata ideata ed utilizzata per i pazienti non collaboranti con un importante deterioramento cognitivo. La scala Painad prende in considerazione i seguenti 5 parametri fondamentali, così declinati:

  1. Respirazione:
  • nel caso in cui essa sia normale gli viene attribuito un valore 0,
  • in caso di breve iperventilazione o respiro a tratti alterato gli viene attribuito il valore 1,
  • in caso di iperventilazione o respiri patologici gli viene attribuito il valore 2
  1. Vocalizzazione:
  • nel caso in cui essa sia assente gli viene attribuito un valore 0
  • nel caso in cui siano presenti espressioni negative o lamenti occasionali gli viene attribuito il valore 1
  • nel caso in cui siano presenti pianti, lamenti o ripetuti richiami gli viene attribuito il valore 2
  1. Espressione del volto:
  • nel caso in cui non ci siano espressioni del volto o il paziente sia sorridente gli viene attribuito un valore 0
  • nel caso in cui il volto sia contratto o esprime ansia o tristezza gli viene attribuito il valore 1
  • nel caso in cui siano presenti delle smorfie gli viene attribuito il valore 2
  1. Linguaggio del corpo:
  • nel caso in cui sia rilassato gli viene attribuito un valore 0
  • se il corpo si presenta teso o sono presenti movimenti irrequieti e nervosi gli viene attribuito il valore 1
  • in caso di agitazione, rigidità, ginocchia piegate, movimenti a scatti e afinalistici gli viene attribuito il valore 2
  1. Consolazione:
  • se il paziente non necessita di consolazione allora gli viene attribuito un valore 0
  • se il paziente risulta distraibile o consolabile dalla voce o dal toco gli viene attribuito il valore 1
  • se il paziente risulta inconsolabile, non distraibile e nemmeno rassicurabile allora gli viene attribuito il valore 2

Dopo aver valutato e monitorato i 5 item precedentemente elencati, si esegue la somma dei vari valori ottenuti. Il punteggio varia da 0 a 10 e deve essere interpretato nel seguente modo:

  • Assenza di dolore: punteggio 0
  • Dolore lieve: punteggio da 1 a 3
  • Dolore moderato: punteggio da 4 a 6
  • Dolore severo: punteggio da 7 a 10