histats.com
lunedì, Settembre 27, 2021
Pubblicità
HomeConcorsi InfermieriAppunti Concorsi InfermieriScala Painad: strumento di valutazione multidimensionale del dolore.

Scala Painad: strumento di valutazione multidimensionale del dolore.

Ecco la Painad, ovvero la scala di valutazione multidimensionale del dolore usata nei pazienti con deterioramento cognitivo. Ad appannaggio di Medici, Infermieri ed OSS.

La Painad (Pain Assessment IN Advanced Dementia) è una scala multidimensionale per la valutazione del dolore. Essa è stata ideata ed utilizzata per i pazienti non collaboranti con un importante deterioramento cognitivo. La scala Painad prende in considerazione i seguenti 5 parametri fondamentali, così declinati:

Respirazione:

  • nel caso in cui essa sia normale gli viene attribuito un valore 0,
  • se presenta breve iperventilazione o respiro a tratti alterato gli viene attribuito il valore 1,
  • in caso di iperventilazione o respiri patologici gli viene attribuito il valore 2

Vocalizzazione:

  • nel caso in cui essa sia assente gli viene attribuito un valore 0
  • se sono presenti espressioni negative o lamenti occasionali gli viene attribuito il valore 1
  • nel caso in cui siano presenti pianti, lamenti o ripetuti richiami gli viene attribuito il valore 2

Espressione del volto:

  • nel caso in cui non ci siano espressioni del volto o il paziente sia sorridente gli viene attribuito un valore 0
  • se il volto sia contratto o esprime ansia o tristezza gli viene attribuito il valore 1
  • nel caso in cui siano presenti delle smorfie gli viene attribuito il valore 2

Linguaggio del corpo:

  • nel caso in cui sia rilassato gli viene attribuito un valore 0
  • se il corpo si presenta teso o sono presenti movimenti irrequieti e nervosi gli viene attribuito il valore 1
  • in caso di agitazione, rigidità, ginocchia piegate, movimenti a scatti e afinalistici gli viene attribuito il valore 2

Consolazione:

  • se il paziente non necessita di consolazione allora gli viene attribuito un valore 0
  • nel caso in cui il paziente risulta distraibile o consolabile dalla voce o dal toco gli viene attribuito il valore 1
  • se il paziente risulta inconsolabile, non distraibile e nemmeno rassicurabile allora gli viene attribuito il valore 2

Dopo aver valutato e monitorato i 5 item precedentemente elencati, si esegue la somma dei vari valori ottenuti. Il punteggio varia da 0 a 10 e deve essere interpretato nel seguente modo:

  • Assenza di dolore: punteggio 0
  • lieve dolore: punteggio da 1 a 3
  • moderato dolore: punteggio da 4 a 6
  • dolore severo: punteggio da 7 a 10
Dott.ssa Lorisa Katra
Infermiera AUSL Toscana Centro, Ex studente AOU Careggi, Social Media Manager di AssoCareNews.it. Forte sostenitrice della relazione e della comunicazione. Curiosità, gentilezza e passione per il cambiamento sono miei punti cardine. Quando svesto la casacca non esiste dolce che non possa preparare.
RELATED ARTICLES

4 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394