histats.com
venerdì, Dicembre 3, 2021
Pubblicità
HomeConcorsi InfermieriAppunti Concorsi InfermieriMOAS: come funziona la Scala di valutazione dell'aggressività.

MOAS: come funziona la Scala di valutazione dell’aggressività.

La scala MOAS rappresenta un valido strumento per valutare la frequenza di aggressione. Scala di valutazione utile per Infermieri e Medici della psichiatria ma non solo!

La scala MOAS (Modified Overt Aggression Scale) è una scala di valutazione infermieristica che misura la frequenza e il grado di gravità degli episodi aggressivi da parte di adulti e bambini.

Nasce nel 1988 dalla precedente OAS, sviluppata appena due anni prima dallo psichiatra statunitense Yudofsky.

La scala è stata sviluppata originariamente per valutare gli episodi in ambiti di psichiatria e/o disabilità intellettiva ma è stata successivamente estesa anche ai settori di riabilitazione post trauma cerebrale o stroke e in neuropsichiatria infantile.

La validazione in vari paesi (di cui l’Italia) ha permesso di riscontrare un ottimo grado di sensibilità e affidabilità.

La scala si compone di 4 categorie:

  • Aggressività verbale;
  • Aggressività verso oggetti;
  • Aggressività verso sè stessi;
  • Aggressività verso altri.

Ogni categoria è composta a sua volta da 5 componenti da valutare e rivalutare, al fine di tracciare un andamento registrato del comportamento del paziente.

Scale di Valutazione Assistenza Infermieristica.

Dott. Marco Tapinassi
Vice-Direttore. Infermiere, webwriter e coautore di libri sui concorsi pubblici. Immagina l'informazione come un fattore di crescita. Ama i biscotti, il suo cane Davos e non perde nemmeno un tè con il suo Bianconiglio.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394