histats.com

Calcolo dosaggi farmaci: ecco le domande dei concorsi per infermieri.

Calcolo dosaggi farmaci: ecco le domande dei concorsi per infermieri.

? Molti Concorsi per infermieri presentano domande di carattere matematico, nello specifico si trovano spesso domande sui dosaggi e sui farmaci.

Per essere preparati o per ripassare conoscenze già note abbiamo riunito alcuni quiz importanti sui farmaci, in attesa di trovarne di più difficili provate a risolvere i seguenti.

Capita spesso nella pratica quotidiana di trovarsi dinnanzi a problemi di natura matematica. Forse per alcuni sono semplici, io quando esercitavo ho sempre trovato un po’ ostici questi quesiti poiché non sono mai stata avvezza alla matematica.

I medici prescrivono e gli infermieri somministrano. Spesso il dosaggio prescritto non è la concentrazione di cui disponiamo. Solo con conoscenze matematiche o ragionamento logico è possibile arrivare alla soluzione desiderata.

Ecco alcuni esempi di esercizi che potrebbero capitare o sono già capitati in test di ammissione o concorsi:

1) Disponiamo del 2% di un farmaco ovvero 2/100, quanto farmaco ci sarà in 500ml?

Il dosaggio in 500 è la x che manca, x/500, nelle proporzioni abbiamo a:b=x:d

a=2

b=100

c=X

d=500

2) Sapendo che 1 grammo di glucosio fornisce 4 calorie quante calorie si somministrano con 500ml di soluzione glucosata al 5%? 

Risposta:100  calorie.

La proporzione è 5:100=X:500

X=(5*500)/100

X=25

e poi si moltiplica X per le 4 calorie.

Ragionamento, abbiamo una soluzione al 5% di glucosio, che vuol dire avere 5 grammi di glucosio in un volume di 100ml, questo perchè 1ml di acqua è =1gr, quindi se ci sono 5 gr in 100ml di volume, in un volume 5 volte più grande ci sono 25 gr. Se 1 grammo di glucosio da 4 calorie,ci sono 25 grammi*4 calorie e sono 100 calorie.

3) Aspirando in una siringa una fiala da 10 ml di lidocaina al 2% quanti mg di lidocaina si ottengono nel liquido aspirato?

Risposta: 200 mg.

La proporzione passa attraverso una trasformazione, la soluzione al 2% corrisponde a 2000 mg in 100ml e quindi abbiamo la proporzione, 2000:100=X:10

X=(2000*10)/100

X=20.000/100=200mg

La proporzione senza trasformazione sarebbe 2:100= X:10   X=0,2 gr

1 gr sono 1000 mg quindi 0,2 gr sono 200mg.

Ragionandoci: il 2% sono 2 grammi in 100ml o gr, quindi in 10 ml riduciamo di 10 volte il tutto, e diventa che 2->0,2 e 100->10, ricordiamoci che 0,2 gr corrispondono a 200mg.

4) Un paziente deve assumere  50 mg di antibiotico in sospensione orale, avendo a disposizione il dosaggio di 600 mg in 60 ml , quanti mg devono essere somministrati?

Risposta: 5 ml

La proporzione sarà, 600:60=50:X i dosaggi sono già presenti viene chiesto in quale volume sarà.

x=(60*50)/600

x=5ml

Ragionandoci 600mg in 60ml vuol dire che ci sono 10mg per ml. 600/60=10
Quindi se devo raggiungere 50mg di antibiotico e ne ho 10mg per ml dovrò arrivare a 5ml

5) Ad un paziente si devono somministrare 25 mg di furosemide l’infermiere dispone di furosemide 100 ml all’1% quanti milliletri deve somministrare?

Risposta: 2,5 millimetri

La proporzione prima di essere impostata deve avere delle trasformazioni dei dati, che sono note per convenzione, una soluzione all’1% corrisponde ad 1 gr ogni 100, ovvero 1000mg in 100ml.

La proporzione diventa 1000:100=25:X

X= (100*25)/1000

X=2,5ml

Ragionandoci, 100 milliletri corrispondono a 100 grammi e se di questi l’1% è di farmaco vuol dire che c’è 1 grammo di farmaco, questo grammo corrisponde a 1000 milligrammi e in 100 milliletri (ml) ci sono 10mg/ml di furosenide.

Si può pensare di salire con i ml, 1= 10mg, 2=20mg, 3=30mg troppi, la risposta corretta è 2,5

6) In 1000 ml di soluzione fisiologica sono contenuti 9 grammi di cloruro di sodio quanti ml di soluzione bisogna somministrare per fornire 3,6 grammi di cloruro di sodio?

Risposta: 400 ml

La proporzione è 9:1000=3,6:X

x=(1000*3,6)/9
x=3600/9
x=400

Ragionandoci a mente può essere possibile ridurre i 9 grammi a 0,9 per 100ml e quindi vedere che 0,9 in 3,6 ci sta 4 volte ovvero 4 volte 100ml.

7) Per somministare 125 mg di antibiotico per via intramuscolare in presenza di una fiala da 4 ml contenente 500 mg di farmaco si dovrà inspirare…

Risposta: 1 ml di antibiotico

La proporzione è 500:4=125:X

X=(4*125)/500

X=1

Ragionandoci quando hai una quantità di farmaco per volume, viene spontaneo pensare a quanto ce n’è in 1ml, quindi la prima cosa da fare è 500/4 e fa 125 ed hai già la risposta 125mg per 1 ml.

8) Per somministrare 225 mg di antibiotico per via intramuscolare ad un bambino , in presenza di una fiala da 10 ml contenente 750 mg di farmaco si dovrà aspirare…

Risposta: 3ml di antibiotico

La proporzione 750:10=225:X

X=(10*225)/750

X=2250/750=3

Il ragionamento, anche in questo caso quanto farmaco c’è in 1ml è semplice perchè 750/10 e significa che ci sono 75mg/ml e di conseguenza anche a mente è facile fare 70×3=210 a cui si aggiunge 5×3 15 totale 225mg sono in 3ml

9) Un flacone di antibiotico ha un volume di 10 ml ad una concentrazione di principio attivo di 4 mg/ml, dovendo somministrare una dose di 12 mg di principio attivo quanti ml devono essere aspirati dal flacone?

Risposta   3ml

La proporzione 4:1=12:X

X= (1*12)/4

X=12:4=3

Ragionandoci se ci sono 4mg/ml per arrivare a 12mg/ml basta semplicemente riflettere: 1ml sono 4mg, 2ml sono 8mg e 3ml sono 12 mg.

10) Se 250 mg di dobutamina vengono diluiti in 500 ml di soluzione per rispettare la prescrizione medica di un dosaggio infusivo di 350 mcg/minuto (21000 mcg/ora ) per un paziente di 70 kg l’infermiere dovrà impostare la velocità di infusione a…

Risposta: 42 ml/ora

La proporzione richiede un passaggio in più: o trasformiamo i 250mg in microgrammi (250.000 mcg) oppure trasformiamo i 21.000mcg in milligrammi 21mg. Sappiamo che la velocità di infusione ora deve essere di 21000 microgrammi/ora.

Quindi la proporzione diventa 250:500=21:X

X è il volume in cui ci sono i 21.000 mcg che devono scendere in un ora.

X=(500*21)/250

X= 10500/250=42

Ragionandoci io cercherei di capire quanto farmaco c’è per ml, cioè 250 mg che corrispondono a 250.000 mcg in 500ml, quindi 500mcg per ml.
La domanda è quanti ml ora per avere 21000 mcg/ora, io so che 1ml ha 500 mcg quindi per farne scendere 21000 devo dividere per 500 e fa 42ml che scenderanno in un ora e avrò somministrato i 21.000 mcg/ora.

11) Devi infondere 300 ml di soluzione fisiologica 0,9 % in 10 ore, devi utilizzare un deflussore sapendo che 30 gocce erogate con il deflussore corrispondono a 1ml , a quante gocce al minuto devi regolare il deflussore?

Risposta: 15 gocce /minuto

La proporzione si fa trasformando i dati che abbiamo in dati utili per risolverla ovvero la velocità gocce/minuto.

Quindi 300 ml sono 9000 gocce, le 10 ore sono 600 minuti, la proporzione diventa, 9000:600=X:1

X=(9000*1)/600

X=9000/600=15

(Questa domanda è una di quelle molto teoriche, nessuno sano di mente infonderebbe 300ml in 10 ore con un deflussore).
Trasformiamo tutto in gtt e minuti, 300 ml, sappiamo che sono 30 gocce ml, quindi sono 9000 gtt. in 10 ore ovvero in 600 minuti.

Quindi 9000gtt diviso i 600min fa 15 gocce.

12) Si ha  a disposizione decadron  2ml con 4mg/ml, quanti ml devono essere utilizzati per somministrare 6 mg?

Risposta: 1,5ml

Non si tiene conto del volume delle fiale a disposizione, non è rilevante per il calcolo la proporzione è 4:1=6:X

X=(1*6)/4

X=6/4=1,5 ml

Ragionando se hai 4mg/ml e devi arrivare a 6 ci mancano 2mg che si trovano in 0,5ml quindi si somministrerà 1+0,5ml 1,5ml.

13) In un  flacone di soluzione fisiologica da 250 ml si devono aggiungere 25 mEq di KCL. Avendo a disposizione delle fiale da 10 ml contenenti 1 mEq/ml, quante fiale si dovranno aspirare per ottenere 25 mEq?

Risposta: 2,5 fiale

La proporzione calcola quanti ml sono necessari, ed è banalissima dato che 1mEq:1ml=25mEq:Xml

X è ovviamente 25ml, quindi se ho delle fiale da 10ml da usare 25/10=2,5 fiale.

Ragionandoci, la domanda ci chiede di aggiungere 25mEq che sia una flebo da 250 o 500 o 1000 non ci interessa, abbiamo le fiale da 1mEq/ml e quindi sono le fiale che hanno 10mEq totali per arrivare a 25, con 1 fiala sono 10, con 2 fiale sono 20, perciò ne aggiungo un’altra mezza e siamo a 2,5 fiale con un totale di 25 mEq.

Attenzione il mEq è un unità di misura usata in chimica e non centra nulla con i milligrammi.

Sperando di aver fatto una chiacchierata utile per arrivare ad una risposta corretta quando i calcoli si inzuccano con lo stress della giornata.

 

Ricorda:

1ml=1cc=1gr

mg=milligrammi

ml= milliletri

gtt=gocce

min=minuti

/ divisione

* moltiplicazione

 

Dott.ssa Maria Carla Suzzi

Redattrice Assocarenews.it. Ex-Infermiera, attualmente si occupa di marketing e sindacato. Ama la scrittura e conosce 5 lingue, tra cui l'arabo.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394