Hildegard Peplau: la teorica infermieristica made in USA!

Hildegard Peplau, teorica del nursing!
Hildegard Peplau, teorica del nursing!

La teoria di Peplau

La teoria del nursing dell’infermiera statunitense Hildegard Elizabeth Peplau ebbe come fulcro del proprio interesse il paziente con disturbi del comportamento e della personalità.

Tale teoria, fu spiegata dalla stessa Peplau nel suo libro, pubblicato nel 1952, dal titolo “Interpersonal Relations in Nursing” e fu conosciuta come la teorica del “nursing psicodinamico“.

Al centro si pone la relazione tra infermiere e paziente: uno scambio attivo e passivo al contempo, basato sul concetto dell’”esperienza condivisa”, costruito :

Dall’infermiere grazie a:

  • l’osservazione
  • la descrizione
  • la formulazione
  • l’interpretazione
  • la validazione 
  • l’intervento

Dall’interazione tra infermiere e paziente nelle seguenti 4 fasi:  

  • Orientamento: fase in cui avviene il primo contatto tra le due figure, infermiere e paziente, si elaborano i preconcetti, si istaura un primo rapporto di fiducia,  in cui si definiscono i ruoli.
  • Identificazione: fase in cui si ha il riconoscimento del problema da parte del paziente, in questa fase viene guidato e aiutato dall’infermiere.
  • Utilizzazione: fase in cui si usa la conoscenza professionale per risolvere il problema.
  • Risoluzione: Conclusione del rapporto. Il paziente risulta autosufficiente

Per Peplau la figura dell’infermiere rappresenta :

1.   Colui che accoglie il paziente

2.   Una figura autonoma capace di fornire informazioni e risponde alle domande del paziente;

3.   L’infermiere fornisce istruzione e si occupa dell’ educazione sanitaria;

4.   Colui che è capace di fornire consigli sulle situazioni di vita;

5.   Aiuta a soddisfare i bisogni del paziente in caso in cui esso ne sia debilitato;

6.   Colui che ha il ruolo di guida nelle scelte della persona;

7.   Il professionista responsabile delle attività assistenziali complesse e non.

Potrebbe interessarti...