Scala BADL: valutazione dell’autonomia

La scala BADL è fondamentale per la pianificazione!
La scala BADL è fondamentale per la pianificazione!

Scala di valutazione BADL

La BADL Scale si basa su una valutazione di dipendenza o autonomia ed è fondamentale per la pianificazione assistenziale.

Nasce nel 1970 presso il Beniamin Rose Hospital, a Cleveland.

Tale scala viene usata in ambito geriatrico o psicogeriatrico e riguarda sia la prevenzione che la valutazione degli effetti riscontrati dai trattamenti.

I parametri presi in considerazione sono 6:

  • Capacità di fare il bagno

  • Capacità di vestirsi

  • Uso di servizi

  • Capacità di spostarsi

  • Continenza

  • Capacità di alimentarsi

Per potergli attribuire un valore numerico si ha una scissione di ogni parametro in 3 livelli differenti:

  • autonomia totale

  • necessità di aiuto

  • dipendenza totale

Riguardo all’assegnazione dei valori, si avvale di questi parametri:

  • autonomia si attribuisce il valore 0

  • dipendenza il valore 1

  • la necessità di aiuto varia il proprio punteggio in base al parametro di appartenenza.

     

Eseguendo la somma tra i punteggi attribuiti, il valore 0 rappresenta la totale autonomia, il valore 6 invece la totale dipendenza.

In base a tale valore si può stabilire una valutazione quanto più oggettiva dell’autonomia del paziente, la quale risulta importante nella pianificazione assistenziale che sarà quanto più personalizzata e improntata sulle esigenze della persona che si assiste.

E se si necessita di una valutazione sulle attività di vita quotidiana più complesse?

In tal caso si invita a consultare e utilizzare la IADL Scale: ovvero la instrumental activities of daily living.

Hai trovato interessanti questi appunti? Scopri tutti gli altri Appunti Concorsi di assocarenews.it!

Potrebbe interessarti...