Concorsi Infermieri e OSS in Sicilia: riusciranno a tornare nelle province di residenza?

Concorso OSS Treviso: al via le domande!

? Leggi ? Al via i concorsi nella Sanità Siciliana. Infermieri e OSS riusciranno a tornare nelle province di residenza?

Manca ormai pochissimo , si attende solo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, alle mobilità e concorsi nella Sanità Siciliana . Il governo regionale e l’assessorato alla salute, ai quali bisogna dare il merito di aver sbloccato le procedure in atto, hanno indetto gli avvisi pubblici di mobilità volontaria regionale ed interregionale, con la contestuale indizione di un concorso su due bacini, orientale ed occidentale, grazie ai quali oltre 2000 professionisti del comparto sanità avranno la possibilità di essere assunti a tempo indeterminato nella propria amata terra.

Per tenervi aggiornati sui concorsi per Infermieri e OSS vi suggeriamo i seguenti Gruppi e le seguenti Pagine Facebook:

Finalmente dopo anni di attese estenuanti arriverà il treno della vita per i professionisti Infermieri e OSS Siciliani che vogliono ricongiungersi ai propri cari.

  • Sarà davvero così?
  • Le aziende ospedaliere regionali e le asp concederanno così facilmente i ”nulla osta al trasferimento”?

E’ la preoccupazione di tutti i partecipanti Infermieri e OSS che pur lavorando in regione, vivono da pendolari; che dopo magari un turno notturno devono fare centinaia di kilometri per tornare a casa.

Di fatto non basterà essere vincitori dell’avviso di mobilità atteso da anni, perchè una volta chiamati dovranno fare richiesta del
nulla osta presso l’azienda presso cui prestano servizio.

In pratica, essendo una facoltà di ogni azienda concederlo o meno, se quest’ultimo venisse negato potrebbero perdere il treno che aspettavano da una vita, e magari il prossimo potrebbe passare fra decenni.

Per tenervi aggiornati sui concorsi per Infermieri e OSS vi suggeriamo i seguenti Gruppi e le seguenti Pagine Facebook:

Potrebbe interessarti...