bollettino coronavirus chiude
Pubblicità

San Camillo, chiude il reparto di Cardiologia. La causa è l’assoluta mancanza di Medici e Infermieri contagiati dal Covid.

Il reparto di Cardiologia dell’ospedale San Camillo Forlanini di Roma chiude e le operazioni non urgenti sono rinviate.

Questo perché medici e infermieri sono positivi al Covid o in attesa di tampone ma comunque in isolamento.

Mentre non c’è altro personale a disposizione in ospedale per eseguirle.

Così pazienti in attesa di intervento di pacemaker o di una coronografia sono costretti ad aspettare e a limitarsi alle terapie farmacologiche.

Il San Camillo è il punto di riferimento per la Cardiochirurgia, intorno al quale ruotano il Policlinico Umberto I e Tor Vergata.

“Sono circa 18 i posti letto inattivi” spiega Sandro Petrolati, cardiologo e segretario Anaao Assomed San Camillo Forlanini a fanpage.it “principalmente per dell’assenza di personale, sia perché medici e infermieri sono stati contagiati e si trovano in isolamento”.

Petrolati spiega che: “Il reparto di Cardiologia al momento non è aperto, mentre è attiva l’Utic, l’unità di terapia intensiva coronarica e il reparto per gli acuti”.

Coronavirus. Tutti gli Infermieri morti per Covid-19. Oltre 25.000 contagiati sul lavoro.

3 COMMENTS

Comments are closed.