oss mario
Pubblicità

Carlo B., Infermiere: “mi sono iscritto al Concorso per Operatori Socio Sanitari e nessuno si è accorto che non ero un OSS”.

Egr. Direttore di AssoCareNews.it,

a proposito della Vostra rubrica sul tema “Segnala il fannullone” vorrei raccontarvi brevemente cosa mi è accaduto. Sono un Infermiere, da dieci anni in servizio nel SSN. Di recente ho provato per scherzo ad iscrivermi ad un Concorso per Operatori Socio Sanitari, pensando che mi avrebbero negato di partecipare, non avendone i titoli.

Con mia grande sorpresa è accaduto quello che proprio non mi sarei mai aspettato: mi hanno ammesso alla selezione!

Ebbene si, nessuno si è accorto che non ero un Operatore Socio Sanitario e che in realtà ero un Infermiere.

La cosa inizialmente mi ha fatto prima sorridere, poi ha condotto verso una profonda riflessione su come la nostra professione viene vista all’esterno e soprattutto dagli Amministrativi addetti alle selezioni di personale sanitario e socio-sanitario.

Da una parte ho avuto la sensazione che la Professione Infermieristica non sia concepita come in realtà dovrebbe, dall’altra è chiaro che per le Aziende sanitarie gli Infermieri sono parificati agli OSS.

Nel presentare la domanda non ho mai detto di essere un OSS, anzi ho sempre dichiarato di essere un Infermiere, proprio per non incorrere in dichiarazioni mendaci.

Ebbene, nonostante ciò sono stato ammesso con la Laurea in Infermieristica al Concorso per Operatori Socio Sanitari.

Ridiamoci su, ma non tanto.

Carlo B., Infermiere

7 COMMENTS

Comments are closed.